Published On: Lun, Dic 28th, 2015

12 milioni per nuovi lavori ma neanche un cent per nuove spiagge libere

Il Comune di Rapallo ha ricevuto in regalo dalla nuova legge di stabilità appena approvata lo sblocco di ben dodici milioni di euro che saranno destinati a nuovi lavori.
Tra i tanti appalti programmati rileviamo però amaramente come non ci sia neanche un solo centesimo destinato alla riqualificazione del tratto costiero mediante la realizzazione di nuove spiagge libere e il potenziamento di quelle esistenti.
Ricordiamo a Sindaco e Assessore all’Ambiente che esiste gia’ un progetto in tal senso ma che risulta pero’ misteriosamente scomparso.
E’ quello del novembre 2013 ,commissionato dalla precedente Giunta Costa allo Studio ELB Ingegneri Associati di Genova (costato fra l’altro 18mila euro) che prevede la realizzazione di due nuove spiagge :
una nell’area centrale del lungomare di Rapallo, nel tratto compreso tra i Bagni Lido e il pontile per l’attracco dei battelli turistici e l’altra nel tratto alla foce del Rio Carchea
Nello stesso progetto e’ previsto il potenziamento della spiaggia libera nei pressi dell’antico castello, la riqualificazione del tratto costiero tra l’antico castello e la Villa Porticciolo e la riqualificazione del tratto costiero a levante della spiaggia di San Michele di Pagana oltre a tutti gli studi di fattibilita’ generale ed ambientale e alla valutazione della compatibilità con gli strumenti di pianificazione specifici.
Non è difficile capire come la realizzazione di nuove spiagge libere attrezzate porterebbe ad un sicuro rilancio del settore turistico a Rapallo aumentando il numero di visitatori del nostro litorale e della nostra cittadina, a tutto vantaggio degli esercizi commerciali presenti sul nostro territorio e cioe’ bar, ristoranti, negozi e alberghi.
Roberto Mattioli
COMITATO STOPMUROCABINE RAPALLO

Rapallo_Cabine_Spiaggia

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>