Published On: Gio, Nov 3rd, 2016

4 novembre, Rapallo celebrerà la ricorrenza domenica 6: ecco il programma

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo:

4 novembre 1918. La battaglia di Vittorio Veneto pose fine – per il nostro Paese – alla Grande Guerra. Con la conclusione del Primo Conflitto Mondiale e l’armistizio di Villa Giusti venne a compimento il processo di Unificazione dell’Italia: una conquista determinante, che costò tuttavia grandi sacrifici in termini di vite umane. Dovere delle Istituzioni è quello di ricordare, nella ricorrenza del IV Novembre, tutti coloro che hanno perso il bene più prezioso nel dramma delle trincee per difendere la Patria e l’ideale di Unità Nazionale, ma anche chi, lontano dal fronte, ha vissuto la tragedia della guerra e il dolore della perdita dei propri cari.

La Città di Rapallo celebra la ricorrenza domenica 6 novembre, con il seguente programma:

  • Ore 8.30 – rappresentanze del Comune e delle Associazioni Patriottiche, Combattentistiche e d’Arma deporranno corone d’alloro nel “Campo dei Militari” e al monumento dell’Alpino del cimitero monumentale, ai Giardini dei Partigiani, al “Parco delle Rimembranze” e al monumento ai Bersaglieri a San Michele di Pagana, sulla lapide a ricordo dei Caduti civili in Piazza Canessa, sul monumento ai Carristi, su quello ai Marinai d’Italia, sul cippo che ricorda gli Autieri caduti in guerra, sulla lapide ai Caduti della Repubblica Sociale, sul monumento ai Martiri delle Foibe e sulle lapidi della Prima Guerra Mondiale in P.le Escrivà.
  • Ore 10.00 – Celebrazione della Santa Messa nella Basilica dei SS. Gervasio e Protasio e successivo corteo nel centro cittadino con termine al molo centrale del lungomare, dove sarà gettata in mare una corona d’alloro a ricordo dei caduti in mare; ad accompagnare il corteo, le note del Corpo Bandistico Città di Rapallo.

Rapallo-Stemma