Published On: Ven, Lug 12th, 2013

A come Andromeda, il nuovo yacht in legno dei cantieri Castagnola

L’imponente ed originaleAndromeda” è stata appena varata ai cantieri Costruzioni Navali Tigullio: si tratta di uno splendido Schooner classico di 38 metri fuori tutto per 8,20 mt di larghezza, imbarcazione “gemella” del Renaissance, varata sempre dal cantiere lavagnino l’anno scorso. Il fascino è retrò, per un’imbarcazione che è regina dell’immaginario marinaro, costruita e sapientemente allestita – neanche a dirlo – interamente in legno. L’obbiettivo alla base del progetto era quello di realizzare uno yacht a vela spazioso e confortevole, con ottime prestazioni in navigazione, tecnologicamente attualissimo, ma con le vesti di una goletta classica.

Il design degli esterni è particolarmente elegante. La linea dello scafo è classica, mentre le linee della sovrastruttura sono decisamente attuali.

Nutrito il team di professionisti che, insieme al Cantiere C.N.T – Castagnola, ha seguito il complesso progetto: lo Studio Faggioni ha progettato il piano strutturale;

l’ architettura navale è opera di Silverio Della Rosa, mentre lo Studio Tecnico Averame ha supervisionato il tutto.

Lo scafo è costruito in legno lamellare con colle epossidiche e rivestito in fibra di vetro e resine West System. Imponenti i due alberi Sparcraft, alti circa 40 metri ciascuno, che rendono conto dell’ampio piano velico. Tutta l’attrezzatura impiegata è dei massimi produttori. All’avanguardia anche i sistemi avvolgibili per le vele, completamente automatizzati.

 Ampio, elegante e funzionale lo spazio interno, nella migliore tradizione italiana, progettato in collaborazione con Nauta Yachts. I saloni sono maestosi, tutti gli ambienti sono ultra confortevoli: la cabina armatoriale è a tutto baglio, troviamo poi oltre 4 cabine ospiti e 4 cabine destinate all’equipaggio (due situate a prua e due a poppa). le cabine ospiti sono tutte doppie, 2 VIP  e 2 con letti gemelli.

La particolarità

Un modernissimo portellone idraulico apribile a poppa si trasforma all’occorrenza in indispensabile spiaggetta per il bagno.

La motorizzazione è composta da Nr. 2 motori MAN  da 400 cavalli cad. e  2 generatori da 40Kw, per una velocità massima di 12 nodi.

Destinato prevalentemente alla clientela privata, lo Schooner, per le sue caratteristiche,  è  tuttavia particolarmente adatto  anche al charter.

  Castagnola, il maestro d’ascia “artigiano del lusso”

Giovanni Castagnola, mente e anima del cantiere Costruzioni Navali Tigullio, è divenuto negli anni celebre per i suoi esclusivi motoryacht, capolavori di ebanisteria. Castagnola è maestro d’ascia dal 1959; da oltre 50 anni è specializzato nella realizzazione d’imbarcazioni interamente in legno e segue personalmente tutte le fasi della lavorazione, dalla costruzione della chiglia sino al momento del varo. Diversi sono i nomi illustri che si affidano alle mani esperte di Giovanni Castagnola per realizzare il proprio sogno, da esponenti di nobili famiglie genovesi a importanti personaggi del mondo industriale e politico, nazionale ed europeo.

Andromeda, yacht in legno

Andromeda, yacht in legno

yacht andromeda 2

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>