Published On: Mar, Nov 29th, 2016

A Moneglia referendum sullo spostamento del mercato settimanale

Domenica prossima, 4 dicembre, a Moneglia si terrà anche il referendum convocato lo scorso anno dal Comune per decidere se, ed eventualmente dove, spostare il mercato settimanale della domenica.
Una consultazione che la stessa amministrazione aveva deciso di accorpare al primo voto politico o amministrativo utile in modo da ridurne i costi di organizzazione e che, proprio per questo, verrà celebrata nello stesso giorno del referendum nazionale sulla riforma della Costituzione.

Tre le ipotesi in campo: il mantenimento dell’attuale sede in corso Libero Longhi, comportante una modifica all’arredo urbano previsto dal progetto di rifacimento dell’area che, attualmente, non tiene conto della presenza del mercato; lo spostamento in largo Europa e via Colombo; oppure in piazza Caduti di tutte le guerre e via Burgo.
Inva Confesercenti sostiene la prima delle soluzioni prospettate, ovvero il mantenimento dell’attuale sede in corso Longhi, così come indicato in una raccolta firme dalle 35 aziende che vi operano e che si sono riunite in assemblea lo scorso 17 ottobre presso la sede di Confesercenti Sestri Levante.
«Lasciare il mercato dov’è, in corso Libero Longhi, è l’unica soluzione che consente la salvaguardia dei posteggi di residenti e turisti; garantisce i collegamenti della corriera con la stazione; mantiene la viabilità inalterata, senza la creazione di ingorghi; e tutela il lavoro di 35 aziende e delle loro famiglie, perché un posto di lavoro vale più di una panchina», dichiarano gli operatori nel volantino da loro stessi distribuito ai cittadini, nei giorni di mercato, per sensibilizzarli sull’importanza che la loro scelta avrà sull’intera città.

Moneglia (foto dal sito Pro Loco)

Moneglia (foto dal sito Pro Loco)