Published On: Lun, Gen 16th, 2017

Abbattuto un pino domestico, nei giardini a mare di Santa ML

A Santa Margherita ligure, giusto in tempo per evitare un crollo dovuto alla forte tramontana di queste ore, è in corso ai Giardini a Mare l’abbattimento di un pino domestico. La pianta, fortemente sbilanciata verso la strada provinciale 227, da oltre dieci anni è sorretta da due pali di legno ancorati al suolo e disposti a x. La struttura non è più idonea a sorreggere il peso del pino e installarne una nuova, a norma con le vigenti discipline di legge, comporterebbe un iter articolato e sarebbe impattante per la zona.

Per tale motivo, con rammarico, sentendo anche la relazione dell’agronomo dott. Battolla, il Sindaco ha firmato l’ordinanza di abbattimento resa esecutiva in queste ore.

Dichiara la Consigliera Carmela Pinamonti, incaricata a parchi, giardini e verde pubblico: «Tutte le piante del territorio sono costantemente monitorate. Il pino in questione, durante un recente sopralluogo, ha dato segni di estrema pericolosità considerando la sua inclinatura, oltre 45 gradi, e considerando il deterioramento dei sostegni, anch’essi in legno. Al posto di questa pianta ne metteremo a dimora un’altra».
Si spera che la nuova pianta non venga collocato nello stesso punto della vecchia. Di norma il terreno dovrebbe essere nuovo, fresco, e con lo spazio giusto perché le radici possano “respirare” senza marcire.