Published On: Mar, Gen 7th, 2014

Acido augurio al sindaco Levaggi dal M5S Chiavari

Dopo la raccolta firme che ha avuto un buon riscontro a Chiavari, toccherà alla maggioranza guidata dal sindaco Levaggi capire se è il caso di rivedere -in parte o in toto- il progetto per un’area che comunque- va detto- dev’essere migliorata e riqualificata (tramite gli oneri derivanti da investimenti privati su nuove costruzioni). Si deve capire come e quanto. Evidentemente un buon lavoro di sintesi potrebbe “chiudere” questa fase di polemiche.
Nel frattempo però è arrivato un duro comunicato di M5S Chiavari, che pubblichiamo integralmente. Aspettiamo nei prossimi giorni una risposta da parte dell’amministrazione.

Bentornato in citta’  Sindaco Levaggi  !

Con  l’ Epifania e la fine delle festivita’  il  Meetup Cinque Stelle di Chiavari approfitta  per fare gli auguri di Buon Anno e di  bentornato al Sindaco Roberto Levaggi.

Evidentemente viste le dichiarazioni rilasciate in questi ultimi giorni e’ chiaro che il nostro Sindaco non e’ stato  in citta’  in questi ultimi 3 mesi.    Era quindi in vacanza oppure era sulla luna, novello duca Astolfo,  a recuperare il senno  come nell’Orlando Furioso dell’Ariosto.

Non c’era  il 30 settembre 2013 quando la commissione edilizia del Comune stesso  fornisce  la  prima stroncatura al progetto Preli rilevando come la  passeggiata  a mare vada arretrata in modo che rimanga iscritta nell’area privata lasciando cosi’ inalterata la spiaggia.

Torna dalla vacanze  (o dalla Luna non si sa) pero’ evidentemente per qualche ora il 9 e 10 ottobre quando nottetempo viene approvato il progetto prima in commissione e poi in consiglio comunale.  Lo sappiamo perche’ noi c’eravamo.  Lo abbiamo visto e sentito difendere in aula il progetto cosi’ come poi e’ stato depositato agli atti.

Cioe’ come si evinceva dai disegni ha difeso la  realizzazione di sproporzionate cubature proprio in riva al mare con la costruzione di 66 appartamenti per una superficie di mq. 5463. Nulla ha avuto allora da dire sulle forme edilizie dei palazzi che gli saranno sembrate evidentemente in perfetto stile ligure.

Ma piu’ grave ancora, non si era evidentemente accorto in quel frangente dei  445  mq.  di area  demaniale “consumata” , soprattutto  con il  discutibilissimo passaggio sospeso su pilotis  a occupare  la spiaggia e incombente sulla stessa con un  evidente fortissimo impatto ambientale che implica anche una riduzione della fruibilità della battigia sottostante.

Eppure il 10 ottobre ha votato a favore di tutto cio’.   Lui e tutta la sua maggioranza.

(Con una certa delusione in quella seduta rileviamo l’assenza nei banchi dell’opposizione dei   consiglieri Viarengo e Cervini , ma…… avranno avuto di meglio da fare evidentemente….  ).

Poi il  sindaco  e’ ripartito per le vacanze perche’  gli elaborati  presentati alla conferenza dei servizi sono rimasti un mese (20 novembre -19 Dicembre) a libera visione del pubblico. E li abbiamo visti in moltiE ,a norma di legge,  in molti abbiamo lavorato su quei progetti e presentato osservazioni regolarmente protocollate.

Le vacanze sono continuate perche’  i rendering sono stati mostrati per un paio di week end presso  i gazebo del  Comitato “Salviamo a Spiaggia piu’ bella”  ed e’ iniziata la raccolta firme.

A questo punto  evidententemente  Levaggi ieri, 5 gennaio,  torna dalle lunghissime ferie. Trova il tempo di buttare sui social network la voce  che  “vengono dette cose false da chi raccoglie firme “  di asserire che   “il progetto puo’ piacere o no  ma non porta via un solo metro quadrato di spiaggia” .

Oggi, infine  in spregio a qualsiasi elementare concetto di trasparenza, condivisione con la cittadinanza ed elementare buona amministrazione, veniamo a saper che i progetti , non si sa come ne quando visto il voto in consiglio comunale e l’avviamento dell iter della conferenza dei servizi ,  sarebbero cambiati ?

I progetti sono cambiati  ?  Nuovamente da parte della  cittadinanza non se ne sa nulla.

Se si tratta di una ipotesi di  variante alla precedente delibera  chiediamo al sindaco Roberto Legaggi di spiegare in sede pubblica  di cosa si tratta e dell’iter  previsto.

Chiediamo di  spiegare come mai  dopo tre mesi di strenua difesa del progetto originario , improvvisamente vengono cambiate le carte in tavola. E le carte sono nascoste per il momento.

Speriamo che , riposato dalla villeggiatura , il Sindaco abbia finalmente capito che il  “Piano Preli” presenta molte storture , come   dichiaratogli da migliaia di cittadini con la raccolta firme,  e si accinga da domani a fermarlo e rivederlo  in maniera sostanziale.  Visto che  e’ evidente che improvvisamente si e’   deciso per una revisione del progetto,  il Meetup Cinque Stelle di Chiavari , come gia’  ufficializzato con le osservazioni depositate in comune il 3 ed il 18 Ottobre richiede di nuovo:

1)                che vengano ridotte le volumetrie a destinazione residenziale autorizzando solo la ristrutturazione dei volumi oggi esistenti realizzando nuove aree verdi rispetto e verso la parte prospicente il mare;

2)                che venga realizzata la nuova passeggiata mare all’interno dell’attuale proprietà privata senza andare ad occupare tratti di spiaggia sottraendola alla balneazione;

3)                che venga verificata la sicurezza delle difese mare affinchè non venga realizzato un progetto che determini costi incalcolabili per il Comune a cui verrà ceduta la passeggiata stessa;

4)                che il progetto venga sottoposto a “screening” e a “via” stante le innumerevoli modifiche apportate proprio sul fronte mare e sulla spiaggia ove viene addirittura realizzata una nuova passeggiata ad oggi non esistente.

Non si tratta infatti di opere di manutenzione marittima come viene scritto nella relazione del 7 novembre 2013 a firma del dirigente arch. Nicola Quaretti in cui lo stesso dirigente afferma che sia sufficiente il parere di screening contenuto nella D.G.R. 810 del 19.07.2005.

5)                che vengano verificati tutti gli standard urbanistici tenuto conto anche del cambio di destinazione d’uso dei fabbricati esistenti che da “Cantiere Navale” vengono trasformati in residenze e locali commerciali.

Chiavari , lì  6 gennaio 2014  Meetup Cinque Stelle Chiavari
preli progetto

Progetto per aree Preli

Progetto per aree Preli

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>