Pubblicato il: lun, Apr 10th, 2017

Addio a Carlo Riva (ma non ai motoscafi più famosi al mondo)

I motoscafi Riva, non sono nati in “riva” al mare, ma sui grandi laghi italiani. Carlo Riva (cui è dedicato il grande porto turistico di Rapallo) è mancato a 95 anni, nella sua residenza posta sul lago d’Iseo, a Sarnico.
La motonautica è marchiata indelebilmente dai motoscafi Riva. Negli anni ‘50 aveva trasformato l’azienda fondata dal bisnonno Pietro nel 1842 in un marchio del lusso Made in Italy. Erano anni in cui si creava velocemente la ricchezza nazionale: gli operai compravano case, pur con un monoreddito, e chi cercava di fare impresa da solo era aiutato da un governo non nemico dell’economia affidata ai cittadini, grazie alle politiche liberali del grande presidente Einaudi.
L’azienda dal 2000 è entrata nel mondo del gruppo Ferretti. Il cinema è stato fatto sui motoscafi Riva (e anche a Sestri Levante e Santa Margherita, in video): oltre ai film di James Bond, Sophia Loren, Brigitte Bardot e Liz Taylor, Sean Connery e Jean Paul Belmondo, Richard Burton e Jackie Stewart.

Bandiere a mezz’asta al Porto Carlo Riva di Rapallo