Published On: Mer, Giu 12th, 2013

Al via il Premio letterario Rapallo per la donna scrittrice

Il Premio Letterario Rapallo CARIGE per la donna scrittrice è giunto alla sua XXIX edizione e si è conquistato un posto di rilievo tra i premi letterari nazionali, annoverando la partecipazione di note scrittrici e delle case editrici più importanti. La stretta cooperazione con la Fondazione CARIGE, che non è solo sponsor ma fattiva collaboratrice nella gestione della manifestazione, aggiunge prestigio ad un evento tra i più ambiti della stagione culturale ligure.

Proprio per dare giusto rilievo ad una iniziativa di tale importanza, l’Amministrazione comunale ha deciso di creare attorno al Premio un corollario di manifestazioni collaterali, tutte declinate al femminile, che abbiano anche il compito di rafforzare il legame tra la città e la manifestazione, portando l’evento tra la gente.

Ecco allora “Prima del Premio”, un’iniziativa realizzata da “La Perla del Tigullio Teatro”, le cui attrici interpreteranno brani dai romanzi vincitori delle passate edizioni del Premio. Cinque monologhi verranno messi in scena in Piazza Cavour, Piazza Da Vico, Piazza Martiri della Libertà, Piazza Venezia e Piazza della Chiappa e saranno ripetuti dalle ore 18.30 alle ore 20 di giovedì 13 giugno, davanti al pubblico che potrà spostarsi da una piazza all’altra del centro cittadino per assistere alle diverse interpretazioni.

Venerdì 14 alle ore 21, all’Auditorium delle Clarisse, le protagoniste saranno proprio le scrittrici finaliste dell’edizione 2013 del Premio. Emanuela E. Abbadessa, Anna Maria Falchi, Carola Susani e Maria Perosino parteciperanno a “Il romanzo è …femmina”, talk show aperto al pubblico condotto dai giornalisti RAI Lorenzo Orsini e Pierantonio Zannoni, coordinatore del Premio, con letture di Beatrice Schiaffino ed ospite d’eccezione il conduttore televisivo Massimo Giletti.

Il clou della manifestazione sarà la cerimonia conclusiva che si terrà nel tardo pomeriggio di sabato 15 giugno. Quest’anno il Premio cambia location, spostandosi dalla consueta sede del parco di Villa Tigullio ed accogliendo invitati, ospiti e giurati nella cornice altrettanto scenografica di Villa Porticciolo, riportata a nuova vita dall’allestimento previsto proprio in questa occasione. Nel corso della cerimonia, alla presenza delle autrici finaliste, delle vincitrici e di un parterre di tutto rispetto e delle due giurie, tecnica e popolare, attori famosi si alterneranno nella lettura dei brani dei tre romanzi finalisti, alla quale seguirà la votazione in diretta della giuria popolare, lo spoglio delle schede e la proclamazione e premiazione della vincitrice, oltre che dei due premi speciali premi Opera Prima, Maria Perosino, e del Premio Speciale della Giuria, Serena Dandini. Quest’anno sono stati invitati Claudia Pandolfi, attrice di grande bravura, protagonista di due fiction molto amate, “Un medico in famiglia” e “Distretto di Polizia”, e Cesare Bocci, noto al grande pubblico per aver vestito i panni di Mimì Augello, l’amico fraterno del commissario Montalbano. La cerimonia si avvarrà, come ormai consuetudine, della raffinata conduzione di Livia Azzariti e degli interventi a tutto campo di Massimo Giletti, autorevole componente della giuria dei lettori. Non poteva mancare un intrattenimento musicale anch’esso al femminile: quest’anno è stata scelta Giua, una cantautrice di casa nostra ormai famosa a livello nazionale.

In tutto il periodo precedente e successivo al Premio Letterario, dal 7 al 23 giugno, anche l’antico Castello si veste di rosa, con una mostra che rende omaggio a una donna artista, Lia Foggetti, che, dopo aver esposto in tutto il mondo le sue opere, ha fatto di Rapallo la sua città. L’esposizione “Labirinti della mente”, realizzata in collaborazione con Echi di Liguria, sarà visitabile nei venerdì, sabati e domeniche dalle 16.30 alle 19.30.

E’ stato indetto anche un concorso tra i commercianti che addobberanno le proprie vetrine in tema con il Premio Letterario; in palio una bicicletta elettrica.

castello di rapallo

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>