Published On: Mer, Ago 5th, 2015

Allarme zanzara tigre in Liguria e nel Nord Italia per tutto il mese di agosto

Sale l’allarme zanzare in Liguria, a causa delle intense ondate di caldo e della prolungata fase di siccità che l’intera Penisola sta sperimentando da settimane. La regione si conferma uno dei punti più “caldi” in quanto a diffusione delle punzecchianti nemiche e, in questo torrido inizio di agosto, sarà soggetta ad un nuovo aumento della temutissima Zanzara Tigre (+13%).

È questo il responso del Meteo Zanzare sviluppato da Vape Foundation, l’organizzazione senza fini di lucro, che promuove la ricerca scientifica per sostenere la lotta agli insetti nocivi. Il servizio, completamente gratuito e consultabile sul sito www.vapefoundation.org, informa i cittadini sulla presenza delle zanzare con dati aggiornati ogni settimana e per tutta l’estate basterà selezionare la provincia di interesse per scoprire il livello dell’infestazione.

Sviluppato in collaborazione con il Professor Simone Orlandini, Direttore dell’Istituto di Biometereologia del CNR di Firenze, e con Claudio Venturelli, esperto di Entomologia Urbana e Sanitaria e membro del comitato scientifico di Vape Foundation, il servizio si basa su un modello matematico che incrocia l’andamento stagionale e climatico con le attività e il ciclo biologico delle diverse specie di zanzara. Il modello usa come campione 1 ettaro di terreno rappresentativo del capoluogo di provincia e ne analizza la concentrazione di zanzara Tigre.

 

Attraverso le sue attività, Vape Foundation si propone come la più autorevole fonte di informazione sugli insetti per assicurare benessere e qualità della vita ai cittadini.

La prolungata situazione meteoclimatica che vede scarse precipitazioni e temperature al di sopra della media stagionale su gran parte d’Italia, determinerà la stabilizzazione delle popolazioni di zanzare presenti, che quest’anno si sono sviluppate con largo anticipo rispetto agli anni passati. Le aree centrosettentrionali del nostro Paese, soprattutto quelle del versante tirrenico, saranno interessate da un andamento oscillante delle popolazioni di zanzara. Questo squilibrio porta a prevedere che durante il mese di agosto al Sud avremo meno zanzare che al Nord” dichiara Claudio Venturelli, entomologo e membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation. “In Liguria, in particolare, la presenza delle zanzare vedrà un ulteriore incremento complessivo del 13% durante la prima settimana di agosto ”.

 

Mappa zanzare agosto

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>