Published On: Mar, Ago 5th, 2014

Alle ore 18, la storia dell’Oratorio di Santa Caterina a Sestri Levante

L’Oratorio di Santa Caterina è uno dei luoghi più belli e amati da sestrini e turisti, posto a cento metri dalla chiesa romanica di San Nicolò (chiesa legata ai bizantini che tennero la costa ligure per alcuni secoli). Peccato per la vicina perduranza del nefasto depuratore fognario, il quale nel clima estivo ammorba la zona, che è una delle più belle d’Italia.

La Confraternita di Santa Caterina oggi è ospitata dalla chiesa di San Pietro in Vincoli, ma fino alla Seconda guerra mondiale la sua sede era Santa Caterina che sorgeva sull’Isola di Sestri. Durante la Seconda Guerra mondiale, Santa Caterina venne bombardata, e saltò in aria anche il tunnel che collega il vicino convento delle Suore della Presentazione a un cortile sottostante Santa Caterina. I ruderi sono stati visitati da generazioni di ragazzi, finché non sono stati chiusi (un vero peccato). E’ un luogo mistico e bello, da tenere aperto. Nel mezzo di questi ruderi, oggi alle 18 sarà presentato il libro che ricorda la storia della Confraternita, scritto da Giuliana Algeri, già Soprintendente per i Beni artistici della Regione Liguria.

santa caterina sull'isola

Santa Caterina a inizio ‘900

santa caterina

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>