Published On: ven, Nov 23rd, 2018

Allerta meteo arancione fino alle 13 di domani, sabato 24 novembre

Dalla notte sulla Liguria è in atto una nuova fase di maltempo destinata a intensificarsi nelle prossime ore, e anche la valutazione delle ultime uscite modellistiche disponibili ha confermato la possibile convergenza di venti da nord-nord ovest sul centro ponente ligure, mentre a levante si prevede una doppia componente da est e sud-est, decisiva nel mantenere le precipitazioni sul mare o spostarle sulla terraferma.

Per questo motivo la PROTEZIONE CIVILE REGIONALE ha diffuso l’ALLERTA METEO GIALLA E ARANCIONE PER TEMPORALI E PIOGGE DIFFUSE emanata da ARPAL con le seguenti modalità:

ZONA B, E: ALLERTA GIALLA (bacini piccoli e medi) dalle 12 di OGGI VENERDÌ 23 novembre alle 13 di DOMANI, SABATO 24 NOVEMBRE

ZONA C:  ALLERTA GIALLA (bacini piccoli e medi) dalle 12 di OGGI VENERDÌ 23 novembre alle 14.59, poi ARANCIONE FINO ALLE 23.59, poi GIALLA FINO alle 13 di DOMANI, SABATO 24 NOVEMBRE

ZONA C: ALLERTA GIALLA (bacini grandi) dalle 12 di OGGI VENERDÌ 23 novembre alle 13 di DOMANI, SABATO 24 NOVEMBRE

LA SITUAZIONE: dopo una fase con temperature più invernali, la pioggia è tornata sulla Liguria, finora con debole intensità. Nella notte fra oggi e domani, la nostra regione sarà interessata dal passaggio di un fronte, a cui saranno associati precipitazioni diffuse, temporali, venti con raffiche di burrasca e mare molto mosso.

Il fenomeno meteorologico più significativo sembra essere la prevista convergenza dei venti sul centro levante ligure, dove soffieranno da est e da sud-est, in opposizione alle correnti settentrionali che invece interesseranno il ponente. Decisivo, come sempre, sarà l’equilibrio che si verrà a creare: se prevarrà l’est, la parte più importante delle precipitazioni potrebbe restare confinata in mare, mentre se lo scirocco avrà energia sufficiente, i temporali forti, organizzati e persistenti potrebbero arrivare sul territorio regionale. E soprattutto in quelle zone bisognerà prestare la massima attenzione.

Ecco, dunque, l’avviso meteorologico emesso per la giornata di oggi e per le due successive con i fenomeni previsti e la loro localizzazione:

VENERDÌ 23 NOVEMBRE: Un fronte atlantico determina un intenso peggioramento su tutte le aree. Piogge diffuse con intensità forte e cumulate elevate su C, significative su E. Alta probabilità di temporali forti organizzati e persistenti su C, alta prob. di temporali forti o organizzati su BE, bassa probabilità di temporali forti su AD. Dalla serata fenomeni in temporanea attenuazione a Ponente.

Venti forti con raffiche fino a burrasca (60-70 km/h) settentrionali su AB e rilievi di D, meridionali su C e rilievi di E.

SABATO 24 NOVEMBRE: Nelle prime ore della notte ancora piogge diffuse. Su C le intensità saranno moderate con cumulate significative. Alta probabilità di temporali forti su BCE. Bassa probabilità di temporali forti su AD. In mattinata fenomeni in esaurimento a partire da Ponente.

Venti forti con raffiche fino a burrasca (60-70 km/h) settentrionali su AB e rilievi di D, meridionali su C e rilievi di E.

DOMENICA 25 NOVEMBRE: Nuovo peggioramento dal pomeriggio con piogge diffuse a partire da Ponente in estensione a Levante. Possibili rovesci e temporali al più moderati su tutte le aree di allertamento.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

Pioggia battente