Published On: Sab, Feb 23rd, 2013

Allerta neve: primi fiocchi sull’entroterra

Bocco di Bargone innevatoCASARZA LIGURE. Nuovo bollettino meteo emesso da Arpal e centro polifunzionale meteo-idrogeologico di Protezione Civile della Regione Liguria. Scatterà l’allerta nivologica di livello 1 (giallo) dalle 18 di oggi, sabato 23 febbraio, fino alla mezzanotte di domenica 24 febbraio su tutto il territorio regionale (ogni Comune della Liguria è quindi interessato) per nevicate, calo delle temperature e della temperatura percepita, che sta già provocando disagi per freddo: prestare quindi massima prudenza sulla rete stradale. Ricordiamo che nel Comune di Casarza Ligure è attivo un monitoraggio sull’evoluzione delle condizioni meteorologiche, che si fonda sulla consultazione della rete di stazioni meteo installate in Val Petronio da parte dell’Osservatorio Meteorologico, Agrario, Geologico Prof. Don Gian Carlo Raffaelli-Val Petronio e tramite la stazione meteo installata da Arpal presso la Frazione di Bargone, a quota 260 metri s.l.m. E’ disponibile inoltre la reperibilità del personale comunale e del volontariato locale di protezione civile dell’associazione di volontariato di Protezione Civile radiamatori Era sez. provinciale di Genova. Le zone di allerta sono così suddivise: A) Bacini liguri marittimi di Ponente; B) Bacini liguri marittimi di Centro; C) Bacini liguri marittimi di Levante (bacino in cui rientra la Val Petronio); D) Bacini liguri padani di Ponente; E) Bacini liguri padani di Levante.

Nevicata dell'11 febbraio a Castiglione ChiavareseOGGI, sabato 23 febbraio 2013: Dalla tarda mattinata ripresa delle precipitazioni, generalmente di debole intensità, sparse e intermittenti. Neve su DE e nell’interno di ABC a tutte le quote, con accumuli dal pomeriggio/sera fino a 5-10 cm. Sui versanti marittimi possibili deboli nevicate al di sopra dei 100-300 m, con possibili locali sconfinamenti fino a livello del mare, più probabili tra la serata e la notte. Venti settentrionali forti, localmente burrasca soprattutto sui rilievi e allo sbocco delle valli.

DOMANI, domenica 24 febbraio 2013: Variabilità su ABD con deboli nevicate intermittenti: su D e nell’interno di AB neve a tutte le quote con ulteriori accumuli dell’ordine dei 10-20 cm; sui versanti marittimi di AB neve al di sopra dei 100-200 m, con la possibilità di locali sconfinamenti fino alla costa e locali accumuli dell’ordine di qualche centimetro, in particolare tra Savona e Genova. Su CE precipitazioni più diffuse e persistenti: accumuli nevosi dell’ordine dei 10-20 cm su E e al di sopra dei 400-600 m su C, qualche cm sulla tratta costiera di C al di sopra dei 100-200 m con possibili sconfinamenti fino a livello del mare.

DOPODOMANI, lunedì 25 febbraio 2013: Lunedì ancora possibili deboli precipitazioni nevose anche a quote basse, da definire con maggior precisione nei prossimi aggiornamenti. Probabile lento rialzo della quota neve dal pomeriggio. Nuovo rinforzo dei venti da Nord, Nord-Ovest sui 50-60 km/h su B e parte orientale di A, con locali raffiche di burrasca specie sui rilievi in serata.

TENDENZA per martedì 26 febbraio: probabile esaurimento dei fenomeni. Data la complessità della situazione meteorologica nei prossimi giorni, si raccomanda di seguire gli aggiornamenti.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>