Published On: Gio, Lug 23rd, 2015

Alluvione in Liguria: aperti i bandi per il rimborso

L’alluvione in Liguria di 10 mesi fa ha lasciato cicatrici ancora visibili sul tessuto urbano regionale. A farne le spese sono state in particolar modo le piccole e medie imprese, sconvolte da un cataclisma che ha polverizzato business ed esercizi e, con essi, l’integrità economica di imprenditori e dipendenti. Ciononostante, le Pmi liguri negli ultimi mesi si sono viste private del supporto da parte delle amministrazioni pubbliche. Lavoratori autonomi e imprenditori hanno dovuto battere la strada dell’autofinanziamento, chi attingendo a fondi propri, chi ponendo i prestiti on line a confronto su supermoney.eu e altri comparatori del settore, alla ricerca della soluzione più adatta alle proprie esigenze. Parallelamente, è cresciuta la pressione esercitata sugli organi di governo regionale affinché si mobilitassero per una nuova ondata di aiuti.

Alluvione in Liguria: la Giunta regionale riapre il bando

La Giunta regionale ha accolto le pressanti richieste espresse da imprenditori e commercianti: a partire da oggi – 23 luglio 2015 – e fino al 23 settembre 2015, lavoratori indipendenti, autonomi e Pmi esclusi dal primo piano di aiuti varato in seguito all’alluvione che ha sconvolto la regione, potranno presentare domanda di rimborso.

Modalità attuative

La Regione ha previsto lo stanziamento di una serie di agevolazioni rivolte alle imprese vittime dell’alluvione in Liguria che si è abbattuto nei mesi tra dicembre 2013 e gennaio 2014 e, in seguito, tra agosto, ottobre e novembre 2014. Nello specifico, la Giunta ha disposto:

  • La concessione di agevolazioni rivolte a piccole e medie imprese che hanno subito danneggiamenti tra agosto e ottobre 2014 per un importo non superiore a 40.000 euro, ai sensi della legge regionale n. 1/2010
  • L’attivazione della linea di attività 1.4 del Por Fesr per la concessione di agevolazioni alle imprese che hanno riportato danni in seguito al cataclisma nel periodo compreso tra agosto e ottobre 2014 con danni di importo superiore a 40.000 euro
  • L’attivazione della linea di attività 1.4 del Por Fesr perla concessione di agevolazioni alle imprese che hanno riportato danni in seguito al cataclisma in riferimento ai mesi di dicembre 2013, gennaio 2014 e novembre 2014.

Presentazione della domanda

Le domande per la concessione delle agevolazioni potranno essere presentate a partre dal 23 luglio 2015 e sino al 23 settembre 2015. Per ulteriori informazioni e assistenza, è possibile rivolgersi all’Ufficio relazioni con il pubblico della Regione Liguria (URP – servizio Liguria Informa), presso Piazza De Ferrari a Genova, dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 16,00 (orario continuato).

Inoltre, è a disposizione dei cittadini il numero verde dell’URP 800-445445, attivo dal lunedì al venerdì tra le ore 09,00 e le ore 13,00 e tra le ore 14,00 alle ore 16,00.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>