Published On: Gio, Ago 11th, 2016

Alpinismo (lento) in Liguria: bellezza del mare di Porto Venere visto da 1850 metri di altezza

Il monte Matto è uno dei percorsi di  Mangia Trekking. Dall’alto si vedono il mare di Porto Venere con l’isola Palmaria, le vette dell’Appennino Tosco Emiliano, le candide e marmoree Alpi Apuane.
Nei primi giorni dell’agosto 2016 un gruppo di iscritti all’associazione, dopo un percorso tra piccoli laghi dai nomi davvero caratteristici (Bicchiere, Scuro, Gemini…) e crinali verdi, in un territorio un tempo insediamento di tanti pastori della Lunigiana, è arrivato sulla vetta del monte Matto a quota mt.1837 slm. Il panorama è davvero affascinante. La giornata è stata anche l’occasione per due appassionati di alpinismo lento di misurarsi nell’attività di “guide escursioniste”.

Nel tardo pomeriggio, dopo aver visitato altre località “segnate” dalla storia locale, come Badignana e la Fontana del Vescovo (a quota mt 1595 slm) in prossimità del Passo della Fugicchia (a mt 1669 slm), gli amici del Mangia Trerkking, nello spirito migliore dell’alpinismo lento che vuole promuovere sempre la conoscenza e la valorizzazione delle ricchezze dei territori, si sono ritrovati in un locale dell’ Appennino per una piacevole degustazione di prodotti tipici.
Dalle vette si capisce che dal Mar Ligure all’Appennino Tosco Emiliano, passando per Val di Vara e Lunigiana,  è tutto un unico territorio, non un qualcosa che si deve ricondurre a  tre Regioni geograficamente diverse.

loc Palmaria dal monte Matto

Dalla Lunigiana verso il mar ligure e le Apuane

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>