Published On: mar, Mag 6th, 2014

Anche Collorado vuole il bis

lista Giovanni Collorado 2014

CASTIGLIONE CHIAVARESE. Anche Giovanni Collorado in corsa per le elezioni del 25 maggio 2014. Per puntare al secondo mandato il sindaco ha riconfermato quasi tutta la lista “Per Castiglione”, con cui aveva vinto nel 2009 contro lo stesso avversario di oggi, Claudio Ricelli. Collorado ha presentato i suoi compagni di avventura venerdì 2 maggio, nella sala della bilioteca civica del paese. “Mi ricandido per il secondo mandato perchè, visto quanto proposto e realizzato in questi cinque anni, ritengo giusto continuare e completare quanto programmato – ha spiegato -. Siamo arrivati fin qui compatti, e proprio grazie alla forza e consapevolezza di tutta la squadra abbiamo potuto fare quanto realizzato. Ringrazio Albino Chioino e Diego Maggi per il loro impegno: per motivi di lavoro hanno preferito fare un passo indietro e lasciare spazio ai tre giovani che abbiamo inserito in lista, che saranno fondamentali per il loro apporto di idee nuove”.

presentazione lista colloradoCompletamento del centro storico grazie al bando del Gal e della nuova area parcheggio di Pontano, metanizzazione di tutto il territorio comunale, creazione di posti auto e area verde in area ex parco Caboto, ristrutturazione della canonica e riqualificazione della piazza della Chiesa, manutenzione costante di rii e torrenti sono solo alcuni dei punti programmatici che riguardano il centro di Castiglione Chiavarese. Per il resto, riflettori puntati sulle frazioni. “A Campegli abbiamo avviato l’iter per un insediamento destinato a edilizia convenzionata: con gli oneri di urbanizzazione realizzeremo un buon numero di parcheggi su via Granara e via Carmo sotto strada – spiega il sindaco -. A Masso abbiamo puntato molto sul Museo, dotando la frazione di parcheggi, illuminazione e strada per la miniera; presto affideremo l’incarico per l’ampliamento del cimitero”. Novità anche per Velva: “Oltre ad avviare gli studi per redigere il progetto di riqualificazione del centro storico, presto collocheremo alcuni punti luce – precisa -. Abbiamo stipulato alcuni accordi: con un privato, perchè vorremmo ripristinare il campetto, dotandolo di tribune e spogliatoi; con Coopselios, che gestisce la casa di cura, per ristrutturare tetto e facciata dell’edificio, di proprietà comunale”. Due bandi interessano Missano: “Abbiamo un progetto per il centro storico, per mettere in sicurezza casa del Monte e Missano superiore e inferiore – aggiunge – Presto inaugureremo la ex scuola, destinata a edilizia sociale convenzionata, ed esiste anche un progetto per dotarla di qualche parcheggio e migliorare la canalizzazione dell’acqua. Se a San Pietro di Frascati è pronto l’esecutivo per completare l’area intorno alla ex scuola, per Casareggio è previsto l’allargamento della strada che dal cimitero va alla cappella, lato monte”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>