Published On: Ven, Mar 1st, 2019

Anche la Fontanabuona sarà coinvolta nel progetto Liguria crea Impresa di Wylab

Questa mattina, nella sede di Wylab in via Gagliardo a Chiavari, alcuni sindaci della Val Fontanabuona hanno incontrato i vertici di ‘Liguria Crea Impresa’, per conoscere i dettagli del contest riservato alle idee imprenditoriali e per cercare di coinvolgere in questa importante iniziativa anche il loro territorio.

A ricevere i Sindaci dell’entroterra, dove operano moltissime attività imprenditoriali e produttive, sono stati la presidente di Wylab Vittoria Gozzi e il fondatore di Wylab Antonio Gozzi.

I responsabili delle varie amministrazioni locali si sono mostrati molto interessati a far conoscere ‘Liguria Crea Impresa’ al loro territorio. È stato quindi fissato un incontro pubblico per il prossimo Venerdì 8 Marzo alle ore 18 a Calvari, presso il Lascito Cuneo.

A illustrare il contest alla platea (l’ingresso è aperto a tutti) saranno gli organizzatori di ‘Liguria Crea Impresa’. “Quest’anno – sottolinea Vittoria Gozzi – una delle novità è proprio il Roadshow a livello regionale che coinvolge varie città da Imperia a Sarzana, passando per i tutti i capoluoghi di provincia liguri. In più, mi fa molto piacere questo incontro con la Val Fontanabuona perché anche l’entroterra del Tigullio è stato ed è ancora un punto di riferimento nel modo di fare impresa e nelle pratiche innovative”.

Per partecipare a Liguria Crea Impresa, non ci sono limiti di età e tutto è completamente gratuito. La sola cosa che conta è avere un’idea. Saranno gli esperti ad aiutare nello svilupparla e, se risulterà vincente, potrà ulteriormente crescere. Le adesioni si raccolgono direttamente online sul portale apposito: www.liguriacreaimpresa.it.

LE CATEGORIE – Il contest è raggruppato per aree tematiche. I settori sono tre: Ambiente, Food & Turismo e Blue Economy, in collaborazione, rispettivamente, con Iren, Conad e Rina. I progetti in lizza dovranno quindi puntare su idee innovative per la salvaguardia, tutela e prevenzione dell’ambiente; o su prodotti e servizi dedicati al settore del turismo, food e intrattenimento; o ancora su applicazioni per lo sviluppo sostenibile dell’economia del mare.

Nel frattempo, il contest è ufficialmente aperto. Le idee imprenditoriali possono essere inviate, a titolo completamente gratuito, sul portale www.liguriacreaimpresa.it sino al prossimo 20 marzo.