Published On: Sab, Mag 11th, 2013

Anche Rossignotti firma un patto con i cittadini di Riva Trigoso

Share This
Tags

SESTRI LEVANTE

A poche ore di distanza dall’assemblea che si è tenuta ieri sera nella biblioteca di Riva Trigoso, anche il candidato sindaco Giacomo Rossignotti di Segesta Domani  ( assente all’incontro ), firma un contratto con i cittadini della frazione Sestrina. Anzi, leggendo l’impegnativa,  rilancia alle richieste e dichiara quanto segue :

«Nel caso in cui io venga eletto sindaco e al termine del mio mandato non saranno raggiunti almeno quattro dei sette obiettivi sottoscritti, mi impegno personalmente a  non presentare più la mia candidatura alle future elezioni comunali ».

Questo è quanto si legge nella lettera di impegno arrivata in redazione questa mattina. I sette punti prioritari da raggiungere, in parte simili a quelli redatti dall’associazione ” Punta Manara – Punta Baffe “, dei quali solo il candidato Tassano si è rifiuato di firmare, fanno parte di un piano importante per lo sviluppo turistico ed economico e per la conservazione del territorio Rivano. Ecco i sette obiettivi che Rossignotti si pone come traguardi:

  • Messa in sicurezza idrogeologica della frazione per evitare allagamenti e  movimenti franosi.
  • Manutenzione ordinari e ove richiesto straordinaria della rete fognaria.
  • Realizzare un PUC  che sia in grado di tutelare il territorio da cementificazione
  • Adozione di un Piano di utilizzo delle Aree Demaniali che  non preveda ampliamenti delle concessioni esistenti, ne’ il rilascio di nuove concessioni. private, per salvaguardare la vocazione turistica degli arenili garantire la loro fruizione durante tutto l’anno.
  • Progettare una nuova viabilità per il traffico pesante destinato agli stabilimenti Arinox e Fincantieri per eliminare i disagi che il centro frazionale sta subendo da anni.
  • Completare il lungomare adottando soluzioni architettoniche minime e prive di volumi, al fine di mantenere le caratteristiche storico-marinare del paese.
  • Sostenere le iniziative volte a creare un sistema di sentieristica e di fruizione delle aree collinari di cornice, con il coinvolgimento delle associazioni locali, al fine di mantenere il libero esercizio delle attività tradizionali e di presidio del territorio.

Questa è la scommessa, o la sfida ( nda),  che Rossignotti intende fare con i cittadini della frazione. Frazione che negli anni ha sempre sostenuto, con anima e cuore, le amministrazioni “rosse” del Comune di Sestri Levante. Una sfida difficile ma ben pensata, raccogliendo anche localmente i malumori che la politica Italiana sta vivendo.

 

Displaying 5 Comments
Have Your Say
  1. GIUPPINO ha detto:

    x DARKO PERRONE,

    questa gente non vuole turismo, bensì, spiagge abbandonate senza servizi!! Ma non hanno pensato al rovescio della medaglia…ovvero quello che le spiagge saranno invase da equadoriani che arriveranno tutti i weeks con i pullman da tutte le regioni del vicino nord!
    Mentre la gente col grano continuerà ad andare a Forte dei Marmi dove sanno cosa è fare turismo!!
    Cosa proporranno a quel punto? ah ah ah

    Non vogliono la gdf xchè sono loro i primi maggiori proprietari immobiliari ed evasori!!

  2. skipper ha detto:

    Ci sono anche altre situazioni da affrontare, anche se meno critiche:
    – recupero area ex industriale/artigianale via Petronio dal civico 52 all’80
    – ripristino argine Petronio in via Verdi dietro la fermata degli autobus
    – pulizia “discarica” in fondo a via Brin, seppur in parte in area privata e in parte demaniale non posso credere il Comune sia impotente

  3. Redazione ha detto:

    Abbiamo già detto in più occasioni che una delle ricchezze (sommerse) di Riva è l’affitto delle abitazioni, non solo ai turisti, ma agli stranieri che lavorano in Cantiere.

  4. Darko Perrone ha detto:

    Sarebbe bello sentire le proposte dell’associazione Rivana per quanto riguarda il rilancio del turismo sul territorio, in tutte le sue varianti; vorremmo sapere che cosa ne pensa l’associazione dell’evasione da parte dei proprietari di abitazioni dell’evasione versamento delle tasse dovute per la cessione in affitto di appartamenti ai bagnanti e non; sarebbe bello conoscere i loro piani futuri riguardo le concessioni di licenze di somministrazione sul territorio già abbondantemente coperto. . . .spiagge comprese. Vorremmo sapere molte cose da questa associazione che pensa di avere la verità in mano e che mai si è posta in prima persona e con responsabilità. . . . .fatti ci vogliono.

  5. Chiara ha detto:

    In realtà il contratto con i rivani è stato firmato contestualmente all’incontro che il candidato sindaco Giacomo Rossignotti ha tenuto mercoledì 8 maggio presso la sala della biblioteca di Riva Trigoso ed è quindi antecedente quello firmato da Ghio e Sivori.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>