Published On: Gio, Lug 17th, 2014

ANCI per Expo 2015: il programma degli eventi nei comuni del Levante

In occasione dell’Expo 2015 di Milano la Liguria avrà un ruolo di rilievo con un proprio stand, perfettamente in linea con il tema dell’Esposizione (“Nutrire il Pianeta“), dedicato al cibo e a tutto ciò che vi sta intorno, dall’enogastronomia alla produzione agricola, all’economia e al turismo.

Alcuni comuni del Tigullio sono stati direttamente coinvolti in una serie di eventi che trovano in questa settimana il loro esordio. Un test che servirà a proporre le eccellenze della Riviera di Levante agli ospiti che arriveranno da tutto il mondo.
Da giovedi 17 fino a sabato 19 luglio, sono previsti eventi a Chiavari, Lavagna, Moneglia e Sestri Levante con Riva Trigoso, appuntamenti enogastronomici, incontri, concerti, attività didattiche e sportive, spettacoli pirotecnici.

Un’iniziativa di ANCI nazionale, coordinata da ANCI Liguria, tappa del percorso per trasformare l’Expo 2015 in un’occasione di sviluppo e rilancio delle realtà locali italiane.

17 luglio 2014 a Chiavari

h. 10.00 Espositori (in Piazza Fenice): Mercatino Campagna Amica (Coldiretti)
h. 15.00 Espositori (Via dei Casaretto, adiacente Piazza Mazzini): RES TIPICA
h. 16.30 Progetto Età Libera (Coordinatori Antonietta Dentone, Francesco Bruzzo) nella Casa di Riposo “Antonio Morando”
Concerto di Fisarmoniche, danza con cane di Milly Boccardo
h. 17.00 Intervallo: merenda offerta da produttori locali (Gelateria Spinola)
h. 17.20 Concerto di Fisarmoniche
h. 19.00 Inaugurazione ANCI per EXPO 2015
h 19.30 Testimonial sportivi: premiazione Benedetta Durando (scherma)
Staffetta con atleti alle 3 armi fioretto/ spada/ sciabola provenienti da diverse società liguri
h. 20.00 “Chiavari Anci per Expo 2015”
“Cena itinerante nel centro storico cittadino con 50 specialità preparate”: evento organizzato dal Civ “Ci vediamo in centro a Chiavari”

Presenza Truck tutto il giorno in Piazza Mazzini (presenza all’interno di pannelli, plasma filmati, gadget, mascotte)
Laboratorio e show cooking per piccoli chef (a cura di Accademia dei Sapori, attività didattiche per bambini)

18 Luglio a Lavagna

h. 16.30 Progetto Età Libera: azioni di animazione nella Casa di Riposo “Opere Pie Riunite Devoto-Marini-Sivori”
h. 17.00 Concerto Fisarmonica di Chiavari
Intervallo: merenda con prodotti locali (Torta dei Fieschi) offerti da produttori locali
h. 17.20 Concerto di Filarmonica di Chiavari
h.18.00 “Musica e Gusto…senza musica non c’è gusto” Anci per Expo 2015
Stuzzicanti, fantasiose e appetitose proposte enogastronomiche
Evento organizzato dal C.I.V. “Consorzio centro storico di Lavagna” con 80 espositori
Attività didattiche (a cura di Accademia dei Sapori)
h. 19.30 Testimonial sportivi: esibizione Arianna Romano (Tai Chi Chuan)
h. 21.00 16 band musicali dislocate su tutto il territorio del centro storico di Lavagna.

18 luglio a Moneglia

h.18.00 “Doppio Giallo Anci per Expo 2015” – Ricetta misteriosa itinerante tra i ristoranti di Piazza Tarchioni
h.19.00 “Giallo e cucina”
Autori: filosofo Giulio Giorello, critico letterario e cinematografico Fabio Canessa, mediatore Giovanni Bassi. Evento curato dall’Associazione Culturale Clizia

 

19 Luglio a Moneglia

h.17.00 Mercatino dell’agricoltura e dell’artigianato, serata con intrattenimento musicale – Eventi curati dell’Ass. Turistica Pro Loco Moneglia;
h. 18.00 “Tappa del Campionato Mondiale di pesto genovese al mortaio Anci per Expo2015”, Corso Libero Longhi zona controviale. Curato dal Consorzio Op. Turistici Moneglia, CIV Moneglia, Ass. Palati Fini
h. 21.00 Intrattenimento musicale per le vie del centro storico, a cura dell’Ass. Turistica Pro Loco Moneglia;
h.23.00 Fuochi d’artificio per le celebrazioni della festa patronale del Santo Cristo.

 

19 luglio a Sestri Levante

h. 10.00 Mercato Coldiretti (Campagna Amica) + La Compagnia dei Sapori (Piazza Matteotti);

Riva Trigoso (Sestri Levante):
h.10.00 Attività didattiche (Associazione Bagnun);
h. 14.30 Premiazione testimonial sportivi: Viviana Bottaro (Karate);
h. 16.30 Progetto Età Libera: azioni di animazione nella Casa di Riposo “Le Due Palme”, Concerto Gruppo Folk Gau;
h. 17.00 Intervallo: merenda confezionata con prodotti offerti da produttori locali;
h. 17.20 Concerto Gruppo Folk Gau;
h.19.00 “Bagnun”, festa in cui vengono distribuiti gratuitamente migliaia di piatti di Bagnun, un gustoso piatto tipico marinaresco a base di acciughe
h.23.00 Fuochi d’artificio
ANCI EXPO 2015 – I COMUNI DEL LEVANTE LIGURE VERSO L’ESPOSIZIONE UNIVERSALE
Soggetti coinvolti:
Anci Nazionale -Anci Liguria -Regione Liguria – Comune di Chiavari -Comune di Sestri Levante – Comune di Lavagna
Comune di Moneglia -CONI Liguria – Rete Expoliguria (rete espositiva Anci, Unioncamere, Regione Liguria) –
CCIAA Genova (con le sue associazioni di categoria: Coldiretti, Ascom, Confcommercio ecc.) – Agenzia Regionale “In Liguria” -Accademia dei Sapori-Compagnia dei Sapori – Progetto Età Libera Auser – Associazione “il Bagnun” – CIV Chiavari – CIV Lavagna.
expo 2015expo2015 world

Displaying 3 Comments
Have Your Say
  1. Ma e’ possibile che il 19 luglio in contemporanea si facciano i fuochi d’artificio a moneglia e a riva? Ci sono si e no 5 km di distanza??!!! Voglio pensare sia errore…. Non voglio credere che in Italia non ci si riesca a mettere d’accordo su come e quando “bruciare” tanti soldi!!!! Almeno lo facessero in due date distinte x raccoglierne entrambe i benefici…. Ma riescono a fare a gara anche su questo?!!!!

  2. Redazione ha detto:

    Posso condividere molte cose, da non keynesiano e non statalista. Però si deve cercare l’obiettività. C’è da dire che “grazie” a Merlo e ai (troppi) denari buttati via per le Colombiadi, Genova cambiò faccia. La ricordiamo come era o no? Il Palazzo Ducale era un edificio polveroso, decadente coi muri che cadevano in pezzi, ed era la sede kafkiana del tribunale… Il Carlo Felice era ancora com’era rimasto sotto i bombardamenti della II Guerra mondiale. Piazza de Ferrari era l’immagine del delabré e dell’incuria. Allora ci vuole coraggio: o si fa come in America, dove i cittadini e i privati non sono stati privati del loro mercato e del loro capitale, e allora sono loro a gestire le città, i palazzi, le infrastrutture etc., oppure ci si deve rassegnare al potere bismarckiano, e pensare almeno a che i lavori siano utili, fatti a regola, e senza tangenti. Ecco, ripeto: utili, a regola, e senza tangenti.

  3. Mykros ha detto:

    Ricordatevi di che fine fece l’Expo di Genova nel 1992 (e della brutta figura della città, che costrinse il sindaco Merlo alle dimissioni immediata).

    A Milano, pochi giorni fa, per tre gocce d’acqua è andata a bagno mezza metropoli. Non è che l’Expo 2015 fa la stessa fine di quella del 1992?

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>