Published On: Mar, Nov 3rd, 2015

Aperte le iscrizioni al Centro per l’istruzione degli adulti (CPIA Levante Tigullio) presso il Villaggio del Ragazzo

L’istituzione dei CPIA (Centri Provinciali per l’istruzione degli adulti), attivata dal 1° settembre 2015 su tutto il territorio nazionale è stata recepita anche da Regione Liguria, la quale ha individuato nel Tigullio, a Cogorno all’interno del Villaggio del Ragazzo, una delle sei sedi dei CPIA previste per la Liguria, la cui competenza territoriale si estende dal Municipio Medio-Levante di Genova fino a Moneglia, comprendendo tutte le valli interne del Levante della Provincia di Genova, dalla Fontanabuona alla Val D’Aveto fino alla Valle Sturla ed alla Val Graveglia. Pertanto il Centro è denominato “CPIA Levante Tigullio”.

La missione didattica di questa nuova istituzione scolastica, come definita dal testo legislativo, è molto ambiziosa: essa si costituisce  anzitutto come “rete territoriale di servizio”, che attraverso la sede associata (via Montezovetto 7, a Genova Albaro) e le sedi operative (Istituti Superiori “Caboto” di Chiavari, “Marco Polo” e “Majorana-Giorgi” di Genova) eroga corsi statali gratuiti per adulti che vanno dalla formazione primaria fino ai diplomi di scuola superiore. In particolare offre corsi di lingua italiana per stranieri, percorsi per l’assolvimento dell’obbligo scolastico, percorsi di secondo livello per il conseguimento dei diplomi tecnici e professionali (i percorsi liceali del CPIA sono ancora da attivare nel Tigullio).
I corsi sono aperti anche ai giovani che abbiano compiuto 16 anni e che abbiano difficoltà a seguire i corsi scolastici normali. Né si dimentichino le attività didattiche a favore dei carcerati e di altri adulti in condizione di marginalità. Ma l’attività dei CPIA non si ferma all’istruzione scolastica: attraverso la rete con Enti locali, enti di formazione pubblici e privati, associazioni del terzo settore, distretti socio-sanitari, ma soprattutto il coinvolgimento del mondo del lavoro, dalle imprese alle OOSS, fino alle varie associazioni di categoria, i CPIA si costituiscono come il soggetto pubblico di riferimento per l’apprendimento permanente, che mira a elevare le competenze delle persone adulte come leva strategica per lo sviluppo del Paese a partire dai territori che ne intuiscono le straordinarie potenzialità. Il basso livello delle competenze degli adulti italiani rispetto a tutti gli altri partner europei, dimostrato dalle ultime ricerche internazionali, non può non suscitare preoccupazione (cfr. Rapporto OCSE-PIAAC, ISFOL 2013).  Se debitamente promossa e sostenuta, l’attività dei Centri, che va  a colmare un doloroso vuoto del sistema scolastico italiano, può pertanto costituire un’opportunità senza precedenti per il Paese e creare inaspettate condizioni di crescita economica e della qualità della vita.

Norbert Künkler – Dirigente Scolastico CPIA Levante Tigullio

Da sin: Kunkler, Mignone, Tiscornia

Da sin: Kunkler, Mignone, Tiscornia

 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>