Published On: Gio, Mag 25th, 2017

Appuntamenti elettorali a Chiavari per Levaggi, Cama e Canepa

ROBERTO LEVAGGI
Sabato 27 Maggio alle ore 18, presso l’Hotel Monte Rosa (in Via Monsignor Marinetti 6), il Sindaco di Chiavari Roberto Levaggi – candidato al secondo mandato per le liste Noi di Chiavari, Chiavari Sempre al Centro, Forza Italia e Lega Nord – terrà un incontro pubblico per illustrare alla cittadinanza le opere pubbliche realizzate nei cinque anni di amministrazione e i numerosi progetti per il prossimo mandato, in caso di rielezione.
Insieme al Sindaco, interverrà il Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Sandro Garibaldi, che darà un dettaglio dei vari interventi compiuti anche attraverso l’ausilio di documentazione fotografica.
Tutta la cittadinanza e gli operatori della comunicazione sono invitati. L’ingresso è libero.

LINO CAMA
Sabato mattina, alle ore 10 presso il Caffè Defilla, all’interno delle iniziative progettate per trasformare Chiavari nella città della conoscenza, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione di un importante progetto culturale per la nostra città: l’ipotesi del palazzo della cittadella. L’edificio, oggi privo di destinazione d’uso, è un gioiello nel cuore del nostro centro storico che diventerà il fulcro della rinascita culturale cittadina.

Per Lino Cama, candidato sindaco per Chiavari, occorre dare un futuro a questo edificio: “Un futuro che crei sviluppo, cultura, lavoro e turismo. Abbiamo un gioiello nel cuore della nostra città e non può che diventare il fulcro di quello che noi immaginiamo per Chiavari e cioè diventare la città della conoscenza”. La parola conoscenza va intesa in senso quanto mai variegato. Chiavari ha un patrimonio di sapere diffusi, esperienze, potenzialità che devono costituire un “marchio”, un tratto, un “brand territoriale” che identifica Chiavari e suo il territorio.

Lo storico locale Getto Viarengo, fervido sostenitore dell’iniziativa, sarà presente alla conferenza stampa per spiegare lo stato attuale del palazzo e le possibilità per il suo domani. Serve soltanto buona volontà per iniziare subito a lavorare per la creazione di uno spazio culturale nell’ex palazzo di giustizia in grado di attrarre conferenze, meeting, mostre e altri eventi culturali. Il modello è Il Palazzo Ducale di Genova che con i suoi eventi di respiro internazionale è diventato un modello di sviluppo culturale in tutta Italia.

Il Palazzo della Cittadella, inutilizzato dalla chiusura del Tribunale a Chiavari, sarà un traino fondamentale per tutta la città. Il piano terra potrà ospitare uno spazio per mostre monografiche o comunque complementari alle attività degli spazi superiori. Il primo piano rialzato è da considerarsi come spazio delle attività espositive e di promozione, con attenzione alla creazione di uffici collegati e locali per eventuali servizi di ristoro. Il piano superiore – nella sala delle Udienze – potrà diventare, oltre che spazio espositivo, aula per attività di rappresentanza. Il sottotetto, diviso in uffici, è ottimo per installarvi segreteria, direzione, spazi per riunioni operative e preparazione degli eventi.

GIORGIO CANEPA
Venerdì 26 maggio alle ore 21 Giorgio Canepa e le liste Partecipattiva e Sinistra in Comune organizzano un incontro pubblico per presentare le proprie linee programmatiche in tema di sicurezza. Il titolo dell’incontro è “Safety e Security: Chiavari più sicura per tutti“. Sarà proposta una riflessione sulle scelte attuate ad oggi a Chiavari per garantire sicurezza, scelte ritenute deboli e solo parzialmente efficaci, per arrivare a proporre un piano organizzativo che realmente renda Chiavari più sicura e protetta, sia per quanto riguarda i temi ambientali che quelli di protezione individuale e vigilanza.
L’incontro si svolgerà all’Hotel Monterosa alle ore 17:30.