Published On: Lun, Feb 27th, 2017

Arrestato il padre della ragazza accoltellata a Genova: risiede a Lavagna

E’ stato fermato  il padre della ragazza accoltellata ieri all’addome e agli arti. Si tratta di un ecuadoriano, alcolizzato e già condannato per maltrattamenti in famiglia, che è stato arrestato nella notte al termine di un lungo interrogatorio in questura.

Era stato proprio il padre a portare la figlia al Pronto Soccorso con ferite di coltello multiple, una all’addome, profonda, e altre minori alle braccia. Secondo le dichiarazioni dell’uomo -che risiede a Lavagna– il ferimento sarebbe avvenuto nel corso di un litigio tra lo stesso e un maghrebino, a un distributore di benzina in via Teglia a Genova, dove però non sono state trovate tracce di sangue. Bugia anche quella sul ritardo delle cure: la ragazza sarebbe stata portata all’ospedale solo alcune ore dopo il ferimento perché il padre non si sarebbe accorto delle ferite. Impossibile, perché il sangue era abbondante e ben visibile.
Speriamo che per la povera ragazza i tormenti siano terminati.