Published On: Lun, Gen 13th, 2014

Arriva il sistema di videosorveglianza del territorio comunale

telecamereSESTRI LEVANTE. Durante l’ultima Giunta comunale è stato approvato il progetto di realizzazione di un sistema di videosorveglianza del territorio comunale. “Esso sarà in grado di garantire un adeguato livello di sicurezza al cittadino, tutelare il patrimonio pubblico, prevenire e reprimere le attività illecite, controllare e migliorare la viabilità urbana -spiega l’assessore ai lavori pubblici Giorgio Calabrò -. In questo contesto si procederà inizialmente all’adeguamento del territorio legato alle carenze di connettività attuali o che si possano presentare nell’immediato futuro”. Quest’ operazione consisterà nel predisporre il cablaggio di una serie di tratte in fibra ottica che, attraverso la connessione dei vari nodi, creerà la piattaforma strutturale d’interconnessione delle telecamere e di tutti gli altri servizi che potranno essere utilizzati a fronte della realizzazione del progetto.

L’intento è quello dell’ottenimento dei seguenti obiettivi:

  • Il controllo dei transiti veicolari in entrata ed in uscita dal nostro territorio ed il monitoraggio dei veicoli all’interno della viabilità urbana.
  • Un sistema di comunicazione che possa gestire i flussi video e i controlli, anche da remoto (Polizia Municipale, Caserma Carabinieri, etc.), attraverso la creazione di una o più sedi di controllo dalle quali sia possibile monitorare in tempo reale la sorveglianza di tutti i siti ritenuti d’importanza strategica.
  • Un sistema che registri le immagini 24 h su 24 e 7 giorni su 7.
  • Un sistema infrastrutturale che permetta anche altri tipi di servizi quali il potenziamento della rete informatica di collegamento tra le sedi comunali ed i vari siti di interesse (VOIP, Internet, Wi-Fi, Vlan).

calabro-199x300Particolare importanza sarà attribuita ai seguenti punti nodali:

  • Presidio degli accessi alla città con l’installazione di telecamere in entrata ed in uscita con riconoscimento della targa;
  • Presidio delle zone di centro storico con il potenziamento del controllo degli accessi ai varchi e zone critiche potenziamento del controllo degli edifici pubblici con implementazione di nuove telecamere di videosorveglianza degli accessi e delle sale congressi e mostr;
  • Potenziamento della videosorveglianza delle aree destinate a giardini pubblici, passeggiate e zone ludiche per bambini tramite l’implementazione di nuove telecamere HD
  • Presidio delle aree cimiteriali per reprimere i continui furti e vandalismi Monitoraggio e videosorveglianza dei campi sportivi e delle aree di svago (compreso il Cinema Conchiglia)
  • Presidio dell’area portuale con il potenziamento della sorveglianza degli accessi e delle partenze
  • Controllo degli accessi presso le aree scolastiche Videosorveglianza per gli accessi ed i movimenti legati ai centri di aggregazione sociale
  • Monitoraggio di accessi e partenze presso la Stazione ferroviaria con l’implementazione di aree d’informazione ed implementazione di wi-fi pubblico
  • Incroci e nodi di particolare importanza saranno monitorati con sistemi di telecamere per l’analisi di eventuali incidenti stradali a supporto dell’attività della Polizia Municipale
  • Ampliamento dell’infrastruttura tecnologica a servizio dell’ospedale civile con l’inserimento di servizi d’informazione e wi-fi pubblico

“Il cablaggio strutturato in fibra ottica del territorio comunale potrà consentire di potenziare qualsiasi altro servizio esistente o che possa essere pensato in futuro – aggiunge Calabrò -. L’intero progetto vedrà la sua completa realizzazione nel corso del mandato, considerato che è intenzione della nostra Amministrazione destinare ad ogni bilancio annuale cifre finalizzate a tale scopo. Nei prossimi giorni gli Uffici provvederanno a incaricare una ditta specializzata per iniziare a stendere i primi 5 Km. di fibre ottiche utilizzando il finanziamento previsto dal progetto approvato in Giunta”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>