Published On: Lun, Ago 26th, 2013

Arriva la stagione delle grandi piogge (speriamo di no): Santa si prepara

Share This
Tags

Dopo l’ondata di piogge di sabato, con danni e allagamenti a Lavagna, Chiavari (zona stazione) e Sestri (centro storico, zona Santa Margherita di Fossalupara), arrivano proteste e iniziative da parte delle amministrazioni (vedere questo commento nell’articolo sugli allagamenti di Sestri).

Intanto il comune di Santa Margherita rende noto che è fatto obbligo per i condomini esporre le informazioni nei caseggiati situati nelle zone rosse e gialle.

Con delibera del commissario straordinario della Provincia di Genova, è stato aggiornata la cartografia delle fasce fluviali che interessano il comune di Santa Margherita Ligure. Da questo documento dipende la valutazione del rischio idrogeologico in caso di allerta meteorologica. La variante chiama pertanto gli amministratori condominiali ad aggiornare l’elaborato grafico che deve essere obbligatoriamente esposto nei condomini siti in zona rossa e in zona gialla ai sensi dell’art.32 del regolamento di polizia locale. L’obbligo di aggiornamento decorrerà da mercoledì  28 agosto. Il nuovo elaborato è disponibile sul sito del Comune seguendo il percorso Protezione civile-Documenti-Mappa delle zone a rischio idrogeologico.

Il platano caduto

Il platano caduto a Lavagna

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>