Published On: Dom, Nov 3rd, 2019

Arriva l’allerta vera: allagamenti e crolli. Riva trigoso isolata. Mareggiata in crescita

Si spera che gli argini dell’Entella e dei torrenti nel Tigullio e nello spezzino tengano. Finora la notevole e continua pioggia non ha causato danni come il vento: a Lavagna, nella zona dell’ospedale, alcuni alberi e un palo della luce sono caduti. Sempre a Lavagna, dov’è transitata una vera e propria tromba d’aria, alcune case hanno avuto il tetto scoperchiato.
Vento a folate improvvise: 160 kmh sui laghi di Giacopiane. Quasi altrettanto a Suvero nello spezzino (130 kmh).
L’allerta arancione dovrebbe durare fino alle 15, ma non ci sono stati ancora aggiornamenti Arpal al riguardo.

Tra Sestri Levante e Lavagna sono state chiuse le gallerie di Sant’Anna, dove sono in corso lavori ANAS che dureranno fino alla prossima estate. Qui ha colpito la mareggiata, che era stata prevista di forte entità, ma che poi sembrava sarebbe stata con onde più basse.
Sempre a Sestri levante, allagamenti nella zona di Santa Vittoria (lato Fondeghino), via Antica romana. Sottopassaggi allagati. Riva Trigoso è isolata e l’acqua del Petronio è al limite degli argini.
Se la mareggiata si combinerà con la inevitabile piena dei corsi d’acqua, ci potrebbero essere problemi seri lungo la costa tra Portofino e il golfo di La Spezia. Interrotte tutte le attività esterne: spettacoli, sport.

Si consiglia di non utilizzare l’auto; di stare in casa; di evitare la sosta in cantine, scantinati, garages.