Pubblicato il: mer, Dic 6th, 2017

Arriva l’inverno, ecco come proteggere i capelli dal freddo

L’inverno porta con sé numerose insidie: il freddo favorisce l’insorgere di raffreddore, influenza, reumatismi, tutti rischi da cui è possibile proteggersi indossando cappotti, cappelli di lana e sciarpe. Il freddo non solo è capace di minare la salute, ma non è un toccasana neanche per la bellezza. La pelle diventa più esposta alla disidratazione e appare più spenta; ma anche i capelli risentono degli effetti del freddo, per questo è importante correre ai ripari e proteggere adeguatamente la chioma nella stagione fredda, per avere sempre i capelli sani e belli. Ma come difendere i capelli dal freddo?

Rimedi per difendere i capelli dal freddo
Al freddo si accompagna spesso l’umidità, grande nemica della bellezza dei capelli, soprattutto quando sono particolarmente fini. È importante proteggere sempre la chioma con un cappello di lana e una sciarpa. Può sembrare un consiglio banale, ma non lo è: è una mossa semplice ma essenziale non solo per difendersi da dolori alla cervicale causati dalle basse temperature, ma anche per difendere i capelli dai danni provocati da umidità e freddo. Nell’arsenale di difesa della chioma in inverno c’è anche il nutrimento extra: prendersi cura dei capelli con maschere, oli nutritivi e balsami è un must quando la bella stagione è ormai un lontano ricordo. È bene tenere sempre presente la propria tipologia di capelli quando si sceglie una maschera o un balsamo, e soprattutto utilizzare prodotti professionali per capelli; ricorrere a rimedi naturali è una buona soluzione, poiché sono adatti a tutti e permettono di avere grandi benefici senza ricorrere a sostanze sintetiche e non certo salutari, come parabeni e petrolati. È possibile nutrire i capelli con olio di semi di lino, olio di germe di grano o di jojoba, tra i prodotti naturali più adatti per la chioma.
Inoltre in inverno i capelli sono particolarmente soggetti alla secchezza, che li fa apparire spenti e opachi: ecco perché è bene dare un surplus di nutrimento. Quando c’è freddo, la tentazione di usare solo acqua calda è tanta, ma meglio evitare. L’acqua tiepida è l’ideale per i capelli, e all’ultimo risciacquo meglio tenere duro, perché un getto di acqua fredda in conclusione dello shampoo aiuta a chiudere le cuticole, rendendo i capelli più lucenti. Passiamo all’asciugatura: regola generale, mai utilizzare il phon troppo caldo, ma vietato anche lasciare i capelli umidi: se la chioma non è perfettamente asciutta, infatti, si troverà ad essere più esposta agli agenti atmosferici. Il vento freddo rende la chioma più secca, e i capelli sembrano sporcarsi prima. È bene evitare di toccarli, per non metterci del proprio. In inverno bisogna fare attenzione agli sbalzi di temperatura, non solo per evitare malanni, ma anche per non stressare i capelli. Se in casa avete tenuto il riscaldamento acceso e dovete uscire, meglio aprire un po’ la finestra prima di andare fuori, in modo da abituarvi – e abituare la vostra chioma – alla temperatura dell’ambiente esterno. Capelli ben nutriti, idratati, e non sottoposti a stress avranno tutte le armi necessarie a difendersi dal freddo e superare indenni la stagione fredda.
(Comunicazione promozionale)