Published On: Lun, Set 9th, 2013

Arrivano i primi funghi commestibili

Con l’arrivo delle piogge si è forse salvata la stagione dei funghi che, fino a dopo Ferragosto sembrava irrimediabilmente compromessa. Si vedono i primi porcini e persino degli ovuli. Le famiglie e i singoli raccoglitori di funghi possono ora fare a meno di un sapere millenario e affidarsi a un servizio pubblico, gratuito. Ciò è un bene e un male insieme (si perde un sapere che è patrimonio antropologico).
E’ invece giusto che chi compra dei funghi in un negozio sia garantito sulla loro qualità e sicurezza, non avendo il consumatore l’obbligo di conoscere i funghi commestibili. Però l’obbligo imposto ai commercianti ha un costo.  Allora, o si trasgredisce, o il costo finale si scarica sul consumatore finale. Ci sono tasse e balzelli in ogni segmento della vita, , ecco il problema: si vedano le motivazioni che hanno spinto questo giovane avvocato a “mollare tutto” e trasferirsi in Tailandia… Si pensi al Regno Unito, dove la patente dura quasi tutta la vita, dal momento che lì lo Stato non considera il Cittadino un suddito idiota e incosciente, ma una persona adulta in grado di capire da sé che -se non ci vede bene- è allora il caso di correre dall’oculista.

Certo è un peccato che in Liguria, dove si vive quasi sempre a due passi da un bosco, i ragazzi sanno tutto del Koala australiano e delle piante dell’Amazzonia, grazie a corsi scolastici fantascientifici, ma poi non conoscono per niente le galline, i funghi o le erbe del prebuggiòn che sono a 10 minuti da casa…

Come ogni anno, in questo periodo, la  Struttura Complessa Sicurezza Alimentare del  Dipartimento di Prevenzione attiverà  un servizio di controllo dei funghi svolto da personale dotato della qualifica di Ispettore Micologo.

Per il pubblico il controllo viene fornito gratuitamente, dal 10 Settembre  al  31 Ottobre  2013,  sottoponendo a visione del personale incaricato  i funghi,  presso le sedi  e con gli orari sotto elencati:

–  Presso la sede di Chiavari (Corso Dante, 163 – 1° piano)
dal Lunedì al Venerdì, escluso i festivi, dalle ore 08:00 alle ore 09:00,
il Sabato, escluso i festivi, dalle ore 8.45 alle ore 9.45

–  Presso la sede di Rapallo (Via Venezia, 41 – Ufficio Veterinario)
il  Martedì e Giovedì, escluso i festivi dalle ore 07:00 alle ore 09:00
il Sabato, escluso i festivi, dalle ore 7:00 alle ore 8:00

–  Presso la sede di Santa Margherita Ligure (Via Roma, 7)
il Mercoledì e Venerdì, escluso i festivi, dalle ore 14:00 alle ore 15:00

Per gli operatori commerciali il controllo è obbligatorio poiché possono essere posti in vendita solo i funghi controllati da Ispettori Micologi, con esposizione ben visibile del tagliando attestante l’avvenuto controllo.

Tale operazione è a pagamento e viene svolta presso le seguenti sedi con i seguenti orari:

ü  Presso la sede di Chiavari (Corso Dante, 163 – 1° piano)
dal Lunedì al Venerdì, escluso i festivi, dalle ore 08:00 alle ore 09:00
il Sabato , escluso i festivi, dalle ore 8.45 alle ore 9.45

–  Presso la sede di Rapallo (Via Venezia, 41 – Ufficio Veterinario) nel periodo 10 Settembre  – 31 Ottobre  2013,

il Martedì e Giovedì, escluso i festivi, dalle ore 07:00 alle ore 09:00
il Sabato, escluso i festivi, dalle ore 7:00 alle ore 8:00

Gli operatori commerciali potranno avere ulteriori informazioni contattando direttamente la sede dell’Ispettorato  Micologico in Chiavari – C.so Dante, 163  1° piano – Telefono 0185 329097 – fax 0185 329095-

e-mail: sical@asl4.liguria.it

Il personale della Struttura Complessa Sicurezza Alimentare è disponibile per informazioni al pubblico sia tramite accesso alla  sede di Corso Dante, sia tramite telefono.

 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>