Published On: Mer, Ott 30th, 2013

Ascom: i tombini fognari di una parte di Rapallo sversano nelle strade

L’Ascom di Rapallo e Zoagli segnala la grave problematica che riguarda le strade di Rapallo, dove da anni c’è una “fuoriuscita di fognatura dai tombini in caso di piogge medie e forti. Il problema riguarda Corso G. Mameli, tra i civici 63 fino al 107 con particolare frequenza e gravità davanti al civico 79. In data 21 ottobre 2013 anche i due tombini presenti in piazzetta Gianluigi Barni hanno provocato sversamenti.

Questo è uno dei tanti problemi che la città di Rapallo si trascina da decenni per la mancanza di servizi che sarebbero stati necessari per una città da 30mila abitanti. E questo vale per la rete viaria, la rete fognaria e lo smaltimento dei rifiuti. In questo caso gli interventi che si sono avvicendati non hanno mai risolto il problema in modo definitivo, tanti interventi con scavi, sostituzione di tubi e pezze varie; l’ultimo intervento, in data febbraio 2013, non ha minimamente toccato le tubazioni. E’ stato rifatto il fondo e l’asfalto (che era peraltro in condizioni veramente pericolose) senza intervenire però sul problema che ha provocato il disfacimento del manto stradale e ad oggi i tombini continuano a sversare in strada fogna, creando problemi ai cittadini e ai commercianti che hanno le loro attività al piano strada con continui allagamenti dei locali ad ogni cenno di pioggia; per non parlare della sicurezza con i tombini che si sollevano di 10-15 cm dalla sede stradale, per allentare la pressione nei tubi, diventando vera trappola per moto e macchine.

Chiosco della musica

Chiosco della musica

I commercianti sono esasperati da questa situazione decennale mai risolta e non hanno altro mezzo che telefonare al numero di Idrotigullio e alla Polizia Municipale ad ogni sversamento; molti di loro, negli anni, hanno presentato richieste di intervento alle istituzioni rimaste inascoltate.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>