Published On: Ven, Gen 15th, 2016

ASL4 Chiavarese, come evitare l’accorpamento con Genova?

Sulla ASL4 il terrore del Tigullio corre sul filo del possibile accorpamento con la ASL genovese del Levante.
In contrasto all’ennesimo vampirismo genovese, si chiede una completa riorganizzazione della rete ospedaliera della Asl4 Chiavarese, con attenzione totale all’eccellenza. La richiesta parte dal Comitato Assistenza Malati Tigullio. Se ne discuterà sabato 23 gennaio a partire dalle 16 all’Auditorium San Francesco di Chiavari.

Il Sindacato di base USB ricorda che: “Senza nuove assunzioni siamo al collasso e l’assistenza sanitaria rischia concretamente disservizi e blocchi. 
Nell’ incontro tra Sindacati e Direzione Asl4 avvenuto il 14 gennaio ci attendavamo dunque la presentazione di un piano di assunzioni aziendale.  Niente di tutto questo.
Ci e’ stato comunicato dal Commissario che l’Azienda e’ in attesa di indicazioni al riguardo da parte della Regione che il 15 gennaio dovrebbe emettere una delibera in merito.
La faccenda e’ che non ci sono soldi per nuove assunzioni e che in mancanza di risorse economiche (che dovranno essere indicate dalla Regione) l’unica soluzione e’ la riduzione dei servizi sanitari.

Ricordiamo che la nostra Asl nella ripartizione del Fondo Sanitario Nazionale ha subito per l’anno 2015 ulteriori tagli imposti dal Governo Renzi (2,5 milioni in meno rispetto al 2014).

Nell’ultima legge di stabilita’ , approvata dal Governo a fine anno, e’ stata concessa alle Regioni la possibilita’ di assumere personale sanitario a tempo determinato (senza fra l’altro indicare risorse economiche certe) con contratti dal 1 gennaio al 31 ottobre 2016, in attesa dell’emanazione dei concorsi.
Entro fine febbraio le Regioni dovranno inviare al Governo l’elenco del personale da assumere e quindi ogni Asl dovra’  a sua volta inoltrare alla propria Regione un piano assunzioni.”

asl4

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>