Published On: Ven, Mar 13th, 2020

ASL4: Falsa notizia su affollamento e rischio contagi in Pronto Soccorso

In riferimento alle notizie pubblicate da un cittadino/a sul suo profilo Facebook, relativo a situazioni di criticità e sovraffollamento presso il pronto Soccorso di Lavagna si precisa quanto segue:

Posto che questa Azienda procederà con gli adempimenti previsti dalla legge in materia di procurato allarme nei confronti dei/del soggetto responsabile della pubblicazione su Facebook, Asl 4 smentisce categoricamente quanto riportato nel post dell’utente che lo ha pubblicato, precisando che i soggetti affetti da “sospetta” infezione da coronavirus, seguono un percorso a loro riservato che non prevede in alcun modo la vicinanza con gli altri utenti, affetti da altre patologie, come da indicazioni del Ministero della Salute. [NDR: il percorso per possibili pazienti con coronavirus si chiama TRIAGE ed è attivo da alcuni giorni]

Asl 4 vuole prontamente rassicurare la popolazione che trattasi di false notizie (fake news).

Il Pronto soccorso di Lavagna non presenta alcuna criticità, né di accessi, né di personale in servizio e garantisce la presa in carico e la cura ai nostri cittadini con grande professionalità e spirito di abnegazione, in un momento così delicato di emergenza pandemica.
Asl 4 precisa inoltre che trattasi di personale di comprovata esperienza e professionalità e rinnova un ringraziamento a tutti i propri operatori per l’impegno profuso.

In un altro comunicato, ASL4 ringrazia i cittadini, che stanno dimostrando la loro vicinanza e il loro ringraziamento al personale medico della ASL.

L’ospedale di Lavagna