Published On: Mar, Ott 15th, 2019

ASL4, pessimi i nuovi pannoloni per anziani, alcune famiglie li comprano in farmacia

Numerose segnalazioni ci sono pervenute da famiglie del comprensorio del Tigullio, riguardo i pannoloni per anziani (e adulti impossibilitati a muoversi), il cui costo -esorbitante- viene sostenuto da ASL4.
Purtroppo, secondo quanto segnalatoci, i nuovi pannoloni forniti da ASL4 sono praticamente quasi sempre inutilizzabili, perché non trattengono urine e deiezioni. Di conseguenza, alcune famiglie hanno cominciato a comprare pannoloni in farmacia.
Al costo della Sanità pubblica si aggiunge il costo dei pannoloni acquistati dalle famiglie, che è molto alto.

Abbiamo sentito ASL4 su questo problema. La questione -ci è stato risposto- è la seguente: da agosto una ditta che fornisce prodotti farmaceutici per anziani ha vinto una gara d’appalto regionale.
Da agosto nel Tigullio sono iniziate le consegne di nuovi pannoloni, cerate etc. da parte della ditta che ha vinto la gara.
Sono arrivate subito numerose segnalazioni e proteste. La Direzione e la sezione farmaceutica di ASL4 conoscono la situazione, ma non possono intervenire su un appalto regionale. Si sta però cercando di migliorare la comunicazione da parte delle famiglie, per evitare che i problemi siano dovuti a dimensioni errate dei pannoloni (a noi però risulta che è proprio l’imbottitura dei pannoloni che non tiene…).
Il libero mercato ha delle regole: poche, semplici ed efficaci.
In Italia quasi nessuno conosce le regole del libero mercato, per esempio quella che dice che il prodotto proposto agli acquirenti deve obbedire a due requisiti: –Offrire il prodotto migliore al prezzo migliore.
Da noi invece funziona la regola statalista-sovietica di –Offrire il prodotto peggiore al prezzo migliore.
Segnaleremo alla Regione Liguria la questione. Qui non facciamo bieca sottocronaca…