Published On: Gio, Giu 12th, 2014

Assemblea della federazione PD del Tigullio. Luca Garibaldi: più uniti e più innovatori per vincere

Si è svolta ieri l’Assemblea federale del Partito Democratico del Tigullio per analizzare il risultato elettorale alla presenza del Segretario Regionale Giovanni Lunardon e del presidente dell’assemblea federale del Tigullio Ghislieri. Approvato  all’unanimità, l’Ordine del Giorno proposto dal Segretario federale Luca Garibaldi, riportato qui di seguito:

L’Assemblea Federale del Partito Democratico del Tigullio, convocata per l’analisi del risultato elettorale delle Elezioni Europee ed Amministrative, ha condiviso la relazione del Segretario, gli interventi ed i contributi portati nella discussione e la necessità di avviare una nuova fase di rilancio del PD a livello locale.

Una nuova fase di massimo coinvolgimento e di azione politica comune, fondata su programmi ed obiettivi concreti, per dare finalmente casa stabile sul territorio allo straordinario risultato del PD alle Europee e per rispondere con coraggio, apertura e forte innovazione al risultato delle Elezioni Amministrative non pienamente soddisfacente”.

COMMENTO
L’assemblea giunge in un momento particolarmente delicato, in quanto nel Tigullio i risultati delle elezioni amministrative non sono stati lusinghieri come quelli delle europee. Indubbiamente il Pd fatica a recepire il riformismo renziano a livello periferico, come dimostra la sconfitta subìta dal M5S a Livorno, causata anche da divisioni interne e da policy da rivedere e aggiornare.
Polemiche che si sono svolte anche in Liguria, per opera dei militanti più “renziani”. Riunioni, critiche alle scelte operate in alcuni comuni. Un risultato ora è ottenuto: “Si tratta di una relazione unitaria“, sottolinea Luca Garibaldi, il quale intende adottare su tutta la linea il progetto “PD 2.0”, quello che (com’è teorizzato in questi mesi) dovrà creare una politica non più basata sulle parole e le opinioni ma sui fatti e la scienza, fondata sul riformismo e non sul mugugnismo.

Aggiunge Garibaldi: “I temi posti da alcune parti sono stati recepiti. Siamo di fronte a cambiamenti decisivi: uscire dalla crisi, passare dalla Provincia alla Città metropolitana, affrontare le elezioni regionali dell’anno prossimo.
Il Pd dev’essere un elemento dinamico e attivo per questi processi, rivolgendosi a tutti i cittadini e non solo alla base. Ripeto: tutto il Pd, non una parte. Dobbiamo metterci in discussione, avviando una politica più condivisa e unitaria anche nel Tigullio e aprendoci al rinnovamento in corso a livello nazionale.”

Luca Garibaldi, segretario Pd Tigullio

Luca Garibaldi, segretario Pd Tigullio

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>