Published On: Mar, Ago 6th, 2013

ATP: il Consiglio regionale chiede fondi alla Filse

L’ipotesi che già girava non è affatto risolutiva, va detto. Anzi per un verso aggrava i problemi dei lavoratori ATP, invece di risolverli, come pure apparentemente sembra. Infatti la finanziaria ligure Filse potrebbe anticipare sottoforma di prestito alla Provincia di Genova i fondi che dovranno arrivare nel 2014 dal Ministero dell’Interno per salvare l’azienda.

Il consiglio regionale ha approvato  all’unanimità l’Ordine del Giorno promosso da Gino Garibaldi, Pdl. Si tratta di 32,6 milioni di euro, il credito della Provincia di Genova nei confronti del Governo centrale, che dovrebbero essere erogati nel 2014 dal Ministero dell’Interno.

In questo modo in pratica si continua a erogare una diversa partita di giro, ma la questione non cambia: da un fornitore di fondi si passa a un altro. Con la certezza che questi fondi serviranno solo a salvare il presente, mentre per salvare il futuro serviva magari la chiusura e riapertura dell’azienda sotto nuovo nome e privata, o almeno serviva una seria, coraggiosa e profonda riforma della stessa azienda, che presenta imbarazzanti dilettantismi destinati, con tutta evidenza, a perpetuarsi proprio grazie all’arrivo degli ennesimi fondi perduti.

atp

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>