Published On: Gio, Mar 30th, 2017

Aumento della TARI a Santa Margherita: il sindaco ne spiega il motivo

Di seguito le precisazioni del sindaco di Santa Margherita ligure, Paolo Donandoni, in merito alle polemiche sull’aumento della tassazione sui Rifiuti urbani, dopo l’introduzione della raccolta differenziata Porta a porta.

L’OBIETTIVO DI TUTTI DEVE ESSERE AUMENTARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA
per la salvaguardia dell’ambiente e a beneficio delle generazioni presenti e future.
LA SPESA È AUMENTATA PERCHÉ
È stato introdotto un sistema nuovo di raccolta rifiuti che si è dimostrato efficace: in un anno la raccolta differenziata è aumentata di 6 punti percentuali. Come in tutte le città che già da tempo hanno adottato misure simili e/o uguali alle nostre, nel primo periodo è inevitabile un aumento dei costi poiché si prevede l’incremento del servizio nonché l’acquisto di strumenti e materiali. Quando andrà a regime e si stabilizzerà, invece, il nuovo sistema di gestione rifiuti (ammortizzati i costi iniziali) potrà progressivamente determinare una riduzione delle spese.
NON SI PUÓ RISPARMIARE SUGLI EVENTI PER RIDURRE LA TARI
La legge obbliga a coprire il costo totale del servizio esclusivamente con la Tari. Questo vuol dire che non si possono prendere risorse da un’altra voce di bilancio per coprire i costi o ridurre le aliquote. Se avessimo potuto, lo avremmo fatto.
NUOVO SISTEMA DI CONFERIMENTO E RACCOLTA DIFFERENZIATA
È bene precisare che: la raccolta differenziata è un obbligo introdotto ormai da diversi anni su tutto il territorio cittadino. La novità degli ultimi mesi è il metodo di raccolta, avviato in una porzione di città.
ESTENZIONE DEL SERVIZIO A TUTTA LA CITTÀ
Ribadiamo che il nuovo servizio di raccolta rifiuti non è stato ancora esteso a tutta la città, come
l’Amministrazione avrebbe voluto fare già da gennaio 2017, perché è in corso un’azione legale tra il Comune (che ha vinto in primo grado, davanti al TAR Liguria) e la Città Metropolitana che non consente, al momento, l’assegnazione del servizio tramite apposito bando di gara.
L’estensione deve obbligatoriamente avvenire tramite attribuzione di un bando di gara per l’affidamento del servizio.
IL VOSTRO IMPEGNO HA PRODOTTO GIÀ GRANDI RISULTATI
La percentuale di Santa Margherita Ligure della raccolta differenziata ha avuto un incremento del 6% circa solo nell’ultimo anno! Questo ha permesso il raggiungimento dei risultati stabiliti dalla normativa regionale e scongiurato il pagamento delle sanzioni previste per chi è inadempiente. Negli ultimi 4 mesi del 2016 (quelli validi per i calcoli regionali) si è raggiunto addirittura la percentuale del 61%.
INSIEME POSSIAMO FARE LA DIFFERENZA E CONSEGNARE AI NOSTRI FIGLI UN’AMBIENTE MIGLIORE
Il Sindaco Paolo Donadoni