Published On: Lun, Gen 25th, 2016

Bagni Porticciolo, rinviata la decisione

Nulla di fatto nella seduta odierna volta all’esame delle domande di partecipazione al bando di gara per la gestione dei bagni di Villa Porticciolo.

Due le proposte prese in considerazione nel corso della seduta, iniziata con circa mezz’ora di ritardo e protrattasi per più di un’ora. Prima a essere esaminata la domanda avanzata dalla società Nuova Lido di Umberto Romanelli, già gestore di lidi rapallesi fin dal 2009. Documentazione in regola, con una proposta di ristrutturazione e messa in sicurezza dell’area balneare per la collocazione di circa 150 lettini prendisole e un subappalto a una ditta esterna per i servizi di ristorazione.

Si è quindi proceduto allo spoglio della domanda presentata da Bliss S.R.L., società milanese del settore alberghiero incaricata della partecipazione al bando da parte di Patricia Kieran, imprenditrice di area berlusconiana oggetto di molte discussioni ed endorsements per il suo interesse alla gara. All’esame della documentazione allegata sono emerse irregolarità nella mancanza di parte della modulistica relativa alla dichiarazione di avvalimento. Immediate le proteste dei rappresentanti di Nuova Lido; i vertici di Bliss hanno fatto presente che l’assenza dei documenti è dovuta alla mancata risposta da parte dell’ente certificatore, nonostante la loro richiesta di tale documentazione fosse stata celere e i solleciti reiterati. I vertici dell’azienda hanno inoltre fatto presente la volontà di appoggiarsi, qualora gli sia riconosciuto l’appalto, alla società ausiliaria Stella Beach, con sede legale e operativa a Milano ma già presente sul territorio in quanto gestrice di aree balneari a San Michele di Pagana, e che tale società è in possesso di documentazione regolare.

La commissione ha quindi deciso di non esprimersi positivamente o negativamente sulla situazione, in luce dei nuovi decreti relativi al soccorso istruttorio sulle carenze di natura puramente tecnica o materiale: occorre, perciò, verificare che i documenti mancanti siano tali per un problema di comunicazione con gli uffici competenti anziché per responsabilità dell’azienda. Nonostante le insistenti obiezioni di Nuova Lido, la gara è quindi stata sospesa e il giudizio rinviato di una settimana, con nuova convocazione lunedì 1 febbraio alle ore 9:30. Saranno invece regolarmente discusse nella mattinata di domani 26 gennaio, alla stessa ora, le domande di partecipazione relative alla gestione dell’immobile di Villa Porticciolo.

I Bagni Porticciolo oggetto del bando di gara

I Bagni Porticciolo oggetto del bando di gara

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>