Published On: Lun, Giu 24th, 2019

Bandi del premio letterario Carlo Bo-Giovanni Descalzo e del premio Mirella Ardy

PREMIO INTERNAZIONALE LETTERARIO “CARLO BO – GIOVANNI DESCALZO” CITTA’ DI SESTRI LEVANTE

SEZIONI  CON CONTRIBUTO
Sezione A – Poesia inedita
Inviare da una a tre liriche in sette copie. Una delle copie dovrà recare in calce dati anagrafici, indirizzo, numero telefonico, eventuale e-mail e firma originale dell’autore.

Sezione B – Raccolta di versi inedita
Inviare una raccolta inedita di poesie (da 15 a 20 liriche, al massimo) in sei copie fascicolate con l’indice delle liriche presentate. Una delle copie dovrà recare in calce dati anagrafici, indirizzo, numero telefonico, eventuale e-mail e firma originale dell’autore.

Sezione C1 – Racconto a tema libero e Sezione C2 – Romanzo
Inviare un racconto edito o inedito a tema libero (lunghezza massima dieci cartelle – 40.000 battute) o un romanzo edito o inedito (senza limiti di lunghezza). L’opera dovrà essere inviata in sei copie per il racconto e in quattro per il romanzo. Una delle copie dovrà recare in calce dati anagrafici, indirizzo, numero telefonico, eventuale e-mail e firma originale dell’autore.

SEZIONI  GRATUITE
Sezione D – Saggio critico-letterario sulla poesia del Novecento
Inviare in tre copie un saggio edito inferiore alle 100 pagine

Sezione E – Poesia edita o inedita nelle parlate dialettali liguri
Inviare in tre copie da una a tre liriche, con traduzione in italiano e l’indicazione della zona ligure a cui appartiene il dialetto utilizzato. Una delle copie dovrà recare in calce dati anagrafici, indirizzo, numero telefonico, eventuale e-mail e firma originale dell’autore.

Sezione F – Poesia inedita giovani
Possono partecipare i ragazzi di età inferiore ai 18 anni. Inviare da una a tre liriche in tre copie. Una delle copie dovrà recare in calce dati anagrafici, indirizzo, numero telefonico, eventuale e-mail e firma (per consenso alla partecipazione) di un genitore.

REGOLAMENTO
Tutte le opere dovranno essere inviate al seguente recapito: Andrea Rossi – Via Mons. Vattuone 17 A/11 – 16039 SESTRI LEVANTE (GE) entro il 31 0ttobre 2019

Il contributo richiesto per spese organizzative, per le sezioni A, B, C1 e C2, è fissato in euro 20,00 per ogni sezione, da inviare tramite bonifico bancario UBI Banca  IBAN IT09J0311132230000000000414 intestato a Nuova Pen(n)isola-San Marco oppure mediante Assegno bancario non trasferibile intestato a Nuova Pen(n)isola-San Marco.

Al plico dovranno essere allegati– la ricevuta del bonifico versato quale contributo di partecipazione o l’assegno bancario di cui sopra;

– una dichiarazione con firma originale in cui l’autore afferma, sotto la sua responsabilità, che l’opera presentata è di sua esclusiva produzione;
– il consenso al trattamento dei dati personali è ai soli fini del Premio in base al Decreto Legislativo 196/2003.

E’ possibile partecipare a più sezioni, versando la relativa quota, anche cumulativa. Gli elaborati partecipanti al Premio non saranno restituiti. Ai vincitori di ogni sezione verrà comunicato l’esito del concorso con e-mail o telefonicamente.

Tutti i premi dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori o da loro rappresentanti con delega scritta. I premi non ritirati non saranno inviati a domicilio.

La Giuria del Premio è costituita da Massimo Bacigalupo (Presidente), Danila Boggiano, Francesco De Nicola, Luigi De Rosa, Ivan Fedeli, Valentina Ghio, Caterina Lerici, Danila Olivieri, Francesco Dario Rossi. Segretario del Premio con diritto di voto è Andrea Rossi. L’operato e i giudizi della Giuria sono insindacabili e inappellabili.

La cerimonia di premiazione avrà luogo a Sestri Levante, domenica 29 marzo 2020.

I premi consisteranno in: Euro 250 per i primi classificati di ogni sezione per cui è richiesto il contributo – Targa Carlo BO al vincitore della sezione D;
medaglia grande d’argento per i primi classificati delle sezioni E ed F;
targhe per i secondi e terzi classificati di ogni sezione;
medaglie d’argento per gli autori segnalati dalla Giuria e pergamene per i finalisti.
Sarà inoltre assegnata una targa intestata a Giovanni DESCALZO al poeta residente in Liguria maglio classificato nelle sezioni A e B.

Presidente Salotto Letterario San Marco             Sindaco di Sestri levante           Danila Olivieri                                                       Valentina Ghio

Per informazioni rivolgersi al seguente recapito telefonico 3482454470 (Danila Olivieri) e ad Andrea Rossi (ar1978@libero.it).

Premio letterario ” Mirella Ardy” Settima edizione 2019

Sezione: novelle 
Patrocinio:  Comune di Sestri Levante – Assessorato alla Cultura         con la collaborazione del Ristorante Hotel “Mira” ( Sestri Levante)

Motivazione: Nel panorama culturale popolare sempre di più si sta riducendo lo spazio occupato da un genere narrativo, la “novella” appunto, che tradizionalmente è stato un punto di forza e di fidelizzazione delle lettrici delle riviste femminili. Novelle, racconti, romanzi brevi o a puntate, hanno quasi cessato di incuriosire, interessare e fare sognare coloro che settimanalmente attendevano gli scritti delle Autrici ( o degli Autori) preferite. Tra queste, un nome di grande spicco di tale genere narrativo è stata per decenni Mirella Ardy. Il Premio letterario a lei intitolato, e dedicato alla “novella”, intende restituire dignità e valore a tale tipo di narrazione della realtà e della fantasia. 

Indirizzo: Premio Letterario “Mirella Ardy” via Mazzini 3 – 21013 Gallarate (Varese)
per informazioni e-mail: mirella.ardy@libero.it tel. 335 499554 ( 9.30-12.30)

Modalità di partecipazione: I partecipanti dovranno inviare una novella inedita, in formato cartaceo, n.3 copie. La lunghezza della novella-racconto non potrà essere superiore alle 7 pagine ( circa 2.000 battute ogni pag.), stampate solo su una facciata, carattere Times New Roman,colore nero, a corpo 14. Non verranno accettati testi scritti a mano.  Gli elaborati inviati non verranno restituiti. Non saranno rilasciati attestati di partecipazione.

Scadenza iscrizione e invio elaborati:  15 luglio 2019 (farà fede la data del timbro postale). Inviare per posta semplice o prioritaria, non raccomandate.

Tema proposto: libero. La scelta del genere letterario( “Rosa”, Thriller, avventura, gotico, noir, giallo, ecc.)  è a discrezione dell’Autore, purché si tratti di una novella-racconto.

Giuria: la giuria sarà presieduta da Mirella Ardy* (giornalista- scrittrice). Altri componenti: Umberto Longoni ( scrittore- psicologo- sociologo), Alessandra Gandolfi (psicologa – psicoterapeuta- docente), Massimo Solari (organizzatore di eventi), Andrea Rossi (poeta). Il giudizio della giuria è insindacabile.

Quota di partecipazione e tassa lettura: 20,00 euro

Premi:
– Al primo classificato € 300,00
– Al secondo classificato € 200,00 
– Al terzo classificato € 100,00

Pubblicazione libro:
Le novelle dei primi 10 classificati, cioè dei finalisti, verranno pubblicate in un libro ( B&B Edizioni)  che, a giudizio della Giuria, raccoglierà i migliori racconti. Inoltre i classificati dall’11° al 20° posto riceveranno una segnalazione dalla Giuria con un “diploma di merito”.  

Il libro distribuito e acquistabile solo on-line o al momento della premiazione ( non nelle librerie tradizionali) , essendo concepito come “premio” e mezzo di possibile visibilità non prevede concessione di diritti, derivanti dalle eventuali vendite, agli Autori delle opere in essi pubblicate.

Notizie sui risultati: gli Autori finalisti e i segnalati verranno informati telefonicamente o con comunicazione tramite e-mail entro e non oltre il 20 settembre 2019 e dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione. Coloro che saranno assenti, oppure non delegheranno un loro rappresentante, rinunceranno al premio o alla consegna del diploma.

Ogni concorrente che parteciperà al concorso, accetterà incondizionatamente le clausole sopra esposte.

Premiazione: La premiazione verrà effettuata domenica 13 ottobre 2019, ore 09.45 In una sala del suggestivo Palazzo Fascie, Corso Colombo, 50 – 16039 Sestri Levante (GE)

IMPORTANTE! Note per partecipare al concorso letterario:
1. La busta contenente i racconti dovrà essere anonima (non indicare il mittente). Ugualmente, sui racconti non comparirà il nome dell’autore bensì soltanto il titolo della novella. Questo per assicurare la massima imparzialità dei giurati.

2. Le generalità degli autori (nome, cognome, indirizzo, CAP, telefono, fax, e-mail) dovranno essere indicati chiaramente all’interno, in una busta chiusa, che verrà aperta solo una volta che la Giuria avrà selezionato le novelle finaliste.
3. In tale busta chiusa andrà inserita anche una banconota da 20,00 euro, quale quota di iscrizione e tassa di lettura.

4. Sempre all’interno di tale busta, andrà scritta:
-Una breve dichiarazione in cui si specifichi che l’opera sia autentica e inedita e una liberatoria in previsione della pubblicazione nel libro contenente le novelle dei dieci finalisti ( ad es. “Dichiaro di essere l’autore della novella dal titolo…e che la medesima è inedita. Ne autorizzo, inoltre, l’eventuale pubblicazione gratuita senza però alcuna pretesa di diritti da parte mia nel caso di pubblicazione nel libro del Premio Letterario contenente le novelle finaliste. In fede: firma leggibile.)

– Una liberatoria relativa alla privacy (“In riferimento alla legge 196/2003 autorizzo espressamente l’utilizzo dei miei dati personali ”.)

5. La busta sarà spedita( entro e non oltre il 15 luglio 2019)  tramite posta semplice o prioritaria ( NON inviare raccomandate) a: Premio Letterario Mirella Ardy Via Mazzini 3 21013 Gallarate ( Va)

* Mirella Ardy, giornalista e scrittrice, è una delle più prolifiche e conosciute autrici di narrativa, data la sua collaborazione per lunghissimo tempo a tante note riviste femminili italiane con migliaia di novelle, racconti e centinaia di romanzi a puntate.  

Con lo pseudonimo di Gaia ha anche firmato per molti anni una brillante rubrica di vita familiare e di sentimenti per la rivista “Alba” che ancora oggi continua su “Nuova e Nostra”. Inoltre scrive attualmente per Grand Hotel e altre riviste.

Numerosissimi i suoi libri, tra cui “Fantasmi di casa mia”, “Disperatamente Gaia” , “Tre badanti e uno sbadato” , “Le fate scalze”, “Tonda come la luna”, “La felicità delle ciliegie”, “Il segreto della maga” e moltissimi altri.

Con “Un tè allo zenzero” è stata finalista del Premio Morselli nel 2011, mentre nel 2012, con “Il Principe dei Limoni”, lo ha vinto (nella sezione “Con brio”). Gli ultimi suoi libri, ironici, divertenti e sentimentali, sono  “Non baciarmi soltanto la mano” , “Cuore di gatto”, “Ricordati di ridere”, “Vento, amori e arcobaleno”, “Gli uomini a cui ho detto no” ,  “Angeli senza ali” , il romanzo autobiografico “Una vita di carta”  “La donna che venne dal mare”, “Il mare racconta”.