Published On: Gio, Ago 8th, 2013

Basta Aimeri: i sindaci del Tigullio orientale dal Prefetto

Questa mattina i Sindaci dei Comuni della Val Petronio – Sestri Levante, Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese, Moneglia – si sono rivolti al Prefetto di Genova, Dott. Balsamo, per aggiornarlo circa il perdurare della situazione di continui disservizi nella raccolta e smaltimento dei rifiuti da parte del gestore Aimeri Ambiente Srl.
I Sindaci hanno inoltre ricordato che le proteste dei sindacati proseguono, e che quest’ultimi paventano possibili azioni di interruzione del lavoro, viste le condizioni in cui gli operatori si trovano a svolgere il servizio e il ritardato pagamento degli emolumenti dovuto per legge ai lavoratori.
Per questo, nel caso in cui fosse necessario, i Sindaci hanno richiesto la collaborazione del Prefetto per conciliare le posizioni dei Comuni, dei lavoratori e dell’azienda.
I Sindaci della Val Petronio hanno inoltre comunicato al Prefetto che, qualora si riscontrassero ulteriori problemi relativi al servizio tali da provocare danno alla salute e all’igiene pubblica, oltre che al decoro delle città, adotteranno tutti i provvedimenti urgenti e necessari.

La situazione varia da comune a comune. Per esempio, Sestri Levante provvede con il proprio personale alla raccolta dei rifiuti umidi e indifferenziati (conferiti poi alla vicina discarica comunale di Ca’ da Matta), mentre Casarza Ligure è affidata per intero ad Aimeri ambiente.

gestione dei rifiuti urbani

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>