Published On: ven, Gen 11th, 2013

Berlusconi, Travaglio e Santoro: la farsa continua

Berlusconi, Travaglio e Santoro: bravi attori da cabaret, pessimi politici e giornalisti. Simmetrici, anche nelle condanne penali…
Il problema della politica, in Italia, è anche il giornalismo d’accatto che è quasi tutto il giornalismo. Per il resto è sempre la “Società dello spettacolo“. A me m’han rotto i cojones, col teatrino della politica. Preferisco ragionare sulle policy utili e la buona amministrazione, sui numeri e non sulla farsa continua. Avrei voluto domande sulle promesse fatte e non mantenute, o sulle idee future.
Se voglio divertirmi, preferisco Ben Stiller. Se voglio della buona pornografia, invece di Sevizio pubblico, preferisco redtube. Se voglio del teatrino a poco prezzo, vedo Zelig. Se voglio della cattiva politica, accendo la tv. Se voglio del cattivo giornalismo, compro un giornale qualsiasi (esclusi 2 o 3).
Se voglio farmi del male accendo la tv e vedo un tg.
Se voglio farmi del bene, spengo la tv e non vedo il tg.

berlusconi santoro

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. umberto ha detto:

    Spettacolo miserevole. Ma è servito a chiarire le idee: letti e ascoltati i commenti di oggi, non votero’ mai per una sinistra che si entusiasma per le prestazioni di un paio di lividi e sinistri figuri. Ma nemmeno votero’ per una destra che per ribattere alle accuse punta il dito verso Monti, un signore in tutti i sensi che non si abbasserà mai a difendersi in una cosi’ infrequentabile arena.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>