Published On: Lun, Lug 18th, 2016

Bike Sharing: miglioramenti indubbi, ma con critiche

Compie cinque mesi il nuovo servizio di mobilità “bike sharing” di Sestri Levante gestito da Mediaterraneo Servizi, ed è possibile tracciare un primo bilancio: sono oltre 100 gli utenti attuali del servizio, con ricavi che in pochi mesi toccano quelli dell’intero biennio 2014-2015. Si è provveduto a rimodulare parte delle ciclostazioni, attualmente quelle disponibili sono sei: Lungomare Descalzo, Cavi Borgo, Viale Rimembranze, Tannino, Parco Lavagnina, San Bartolomeo. Tra pochi giorni verrà posizionato un nuovo punto in Piazza della Stazione, e un altro è previsto a Riva Trigoso, alla fine dei lavori per il nuovo ponte sul  torrente Petronio.

Critiche arrivano però dall’opposizione. Marco Conti scrive: “Se come dicono il bike sharing “rialza la testa”, i cittadini di Sestri Levante la devono abbassare sconsolati la testa viste le risorse impegnate su di un progetto che si conferma essere un flop.  Sono stati rilasciati 77 abbonamenti a residenti e sono state acquistate 25 tessere da turisti. Come si fa ad essere soddisfatti di questo risultato in una cittadina di 18.700 abitanti? “

Marcello Massucco, responsabile di Mediaterraneo Servizi spiega: “Inutile nascondere che le prime settimane sono state un po’ turbolente, ma grazie ad alcuni miglioramenti tecnici nelle colonnine delle ciclostazioni e ad un controllo puntuale del servizio, non abbiamo più subito furti” dichiara Marcello Massucco di Mediaterraneo Servizi “Da un mese a questo parte è disponibile anche una APP gratuita BicinCittà per i telefoni cellulari che consente di monitorare in tempo reale la situazione del servizio ed i mezzi disponibili”.

Uno dei punti qualificanti per integrare il servizio “bike sharing” nell’offerta di mobilità sostenibile cittadina e turistica, è l’integrazione con le Associazioni presenti sul territorio che si occupano di questi temi. Oggi cominciano – e proseguono ogni giovedì di luglio e agosto – le iniziative “Pedala con il Musel”: quattro itinerari ciclabili organizzati e gestiti da VivinBici FIAB Tigullio alla scoperta del nostro territorio. Durante le varie escursioni si percorrerrano la Via dei Frantoi, la Via dei Pescatori, la Via delle Chiese e dei Palazzi, la Via dei Minatori e dei Contadini; la partenza è situata presso l’ufficio di informazioni turistiche IAT di piazza S. Antonio gestito dalla nostra Società e sarà possibile noleggiare per l’escursione le biciclette del servizio bike sharing di Mediaterraneo.

“Questa prima piccola collaborazione con VivinBici vuol essere un punto di partenza per sviluppare il servizio nei confronti dei turisti” continua il direttore della Società comunale “l’obiettivo è quello di far scoprire a residenti e turisti il nostro territorio attraverso una piacevole pedalata in compagnia, e perchè no, anche far provare le nostre nuove biciclette ai potenziali clienti del servizio bike sharing”.

LA VIA DEI FRANTOI – 21 km 410 m dislivello – Andremo sulle colline di Sestri Levante alla scoperta delle attività produttive tipiche del territorio, in mezzo al verde degli olivi con visita finale guidata al frantoio della Cooperativa Olivicoltori Sestresi.

Costo: 6 € (visita al frantoio) + 2 € (assicurazione RCT)
Ritrovo: Piazza S. Antonio (c/o IAT) a Sestri L. alle 8.15
Termine escursione: 12.30

LA VIA DEI PESCATORI facile – Alla scoperta della vocazione marinara di Sestri Levante, ammirando le spiagge e l’alloggio delle imbarcazioni e dei pescherecci.

Costo: 2 € (assicurazione RCT)
Ritrovo: Piazza S. Antonio (c/o IAT) a Sestri L. alle 15.30
Termine escursione: 18.30

LA VIA DELLE CHIESE E DEI PALAZZI facile – Ci immergiamo nella Sestri Levante storica e scopriamo quanto questa città sia stata punto di riferimento per tutta la Liguria di Levante sia in epoca medievale che moderna.

Costi: 2 € (assicurazione RCT)
Ritrovo: Piazza S. Antonio (c/o IAT) a Sestri L. alle 9.00
Termine escursione: 12.00

LA VIA DEI MINATORI E DEI CONTADINI – 41 km 730 m dislivello – Lungo questo percorso, che ci porterà prima a Masso e poi a Velva, è possibile osservare gli aspetti geologici, geomorfologici e mineralogici più peculiari del territorio, che nascondono nella maggior parte dei casi una storia di sfruttamento, sia minerario che contadino, con origini antichissime.

Costi: 10 € (entrata ai musei) + 2 € (assicurazione RCT)
Ritrovo: Piazza S. Antonio (c/o IAT) a Sestri L. alle 8.15
Termine escursione: 17.00

Tutte le escursioni solo su prenotazione (minimo 5 partecipanti) Possibilità di disporre di biciclette su prenotazione (4 € con assicurazione RCT).
Info e iscrizioni: FIAB Tigullio Vivinbici Viale Dante, 132H (lun 10-12.30, mart-ven 16-19); Ufficio Turismo IAT Piazza S.Antonio,10 (tutti i giorni 10-14 e 15-18)
bike sharing sestri levante

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>