Published On: Mer, Apr 5th, 2017

BIT Milano: 150 contatti di business per il turismo a Sestri Levante

Si è conclusa l’edizione 2017 di BIT, la Borsa Internazionale del Turismo, a cui hanno partecipato Mediaterraneo Servizi e il Comune di Sestri Levante insieme al consorzio Sestri Levante In, all’Associazione Albergatori e al consorzio Liguria Together che, ospitando diverse realtà del territorio ligure, era presente in uno spazio vicino allo stand di Sestri Levante.

Il turismo che conta si è confermato quello proveniente dal Nord Europa e dagli Stati Uniti, ma è in crescita anche quello proveniente dall’est Europa, e non solo dalla Russia (dove molti sono interessati alle location di Sestri Levante per la celebrazione di matrimoni.)

“Ho partecipato a BIT lunedì per prendere parte ad alcuni importanti incontri – dichiara la Sindaca Valentina Ghio – Abbiamo lavorato sulla definizione di nuovi progetti con operatori internazionali per allargare i bacini di provenienza dei turisti che visitano la nostra città. Ci siamo inoltre dedicati alla progettazione delle prossime iniziative promozionali, anche guardando già al 2018. Discover Italy – Meeting Suisse&Europe è stato un grande successo e sarà replicato anche nel prossimo anno.
Gli appuntamenti con i buyer, coloro che “comprano” le destinazioni turistiche e le relative strutture ricettive, sono stati circa 150. Il mercato americano e quello nord europeo si confermano i più concreti e portatori di riscontri più immediati. Si conferma anche la tendenza a ricercare destinazioni che consentano visite agevoli verso le 5 Terre ma anche la creazione di itinerari diversi, facilmente fruibili e ugualmente belli: Sestri Levante (con l’area compresa tra Levanto e Sestri: “Baie del Levante”) sembra essere diventata un punto di riferimento in questo senso, in grado di offrire un posizionamento geografico strategico ma anche e soprattutto la bellezza dei luoghi e dei paesaggi che la circondano, una alta qualità nel settore ricettivo e della ristorazione e numerose attività sia dal punto di vista sportivo che degli eventi.”
Si è inoltre registrata una importante crescita delle richieste provenienti dall’Europa dell’est e dalla Russia, con operatori molto interessati alla scoperta di nuovi circuiti turistici oltre a quelli delle grandi città ma anche a location uniche e particolari per la celebrazione di matrimoni: la possibilità di organizzare cerimonie civili in spiaggia o presso l’ex convento dell’Annunziata o in altre sedi ha destato grande interesse.