Published On: Gio, Gen 14th, 2016

Bollette luce e gas: arrivano i ribassi

Notizia positiva per i cittadini liguri e non solo che hanno passato gli ultimi mesi del 2015 a confrontare comparatori on line come SuperMoney con l’obiettivo di capire come cambiare operatore energetico e poter risparmiare sulle bollette di luce e gas? Avete fatto bene! Dal 1 gennaio, infatti, il costo delle bollette della luce si ridurrà dell’1,2%, mentre il costo delle bollette del gas scenderà del 3,3%: quindi tutti coloro che avranno sottoscritto un contratto con un’utility più vantaggiosa risparmieranno ancora di più. 

L’Autorità per l’Energia ha varato quindi l’aggiornamento delle tariffe che porterà ad un risparmio di quasi 60 euro in 12 mesi: uno sconto sicuramente vantaggioso per le famiglie e i piccoli consumatori a cui si rivolge la proposta dell’Autorità.

Bollette luce e gas in ribasso: ecco i dettagli economici

Analizzando i dati riportati dall’Autorità per l’Energia, si può facilmente calcolare a quanto ammonterà il risparmio delle famiglie italiane per le spese di luce e gas del 2016. A partire dal 1 aprile 2015 al 31 marzo 2016 la spesa per l’elettricità subirà un calo del 1,4%rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente, facendo risparmiare 7 euro ai consumatori. Le previsioni parlano dunque di una spesa annua media di circa 505 euro.

Per quanto riguarda la spesa delle bollette del gas, una famiglia tipo spenderà per lo stesso periodo circa 1.093 euro, con una riduzione del 4,4%, corrispondente a circa 50 euro di risparmio rispetto allo stesso periodo considerato l’anno precedente (dal 1 aprile 2014 al 31 marzo 2015).

A che cosa sono dovuti i ribassi delle bollette di luce e gas?

Ma analizziamo i principali aspetti che contribuiscono all’abbassamento delle bollette di luce e gas. Nel primo trimestre del 2016 il ribasso per l’energia elettrica è dovuto a 2 motivi principali:

  • un calo dei costi complessivi per l’approvvigionamento della materia prima;
  • un lieve ribasso delle tariffe di trasmissione, distribuzione e misura.

Invece, la riduzione del prezzo del gas è dovuta ai seguenti fattori:

  • calo della materia prima che, secondo le previsioni, dovrebbe ancora scendere di prezzo nel prossimo trimestre;
  • alla diminuzione delle tariffe di distribuzione e misura e i costi del trasporto.

Nonostante questa notizia positiva non è il caso di adagiarsi sugli allori: è sempre utile effettuare dei confronti per valutare l’offerta più conveniente in base alle proprie esigenze e risparmiare sempre di più sui costi delle bollette luce e gas.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>