Published On: Mar, Lug 2nd, 2013

Borse di studio e rimborsi per studenti con ISEE sotto i 30.000 euro

Si informa che la Regione Liguria – ai sensi della L.R. 15/2006 art. 12 – ha approvato i bandi relativi all’assegnazione di borse di studio a parziale copertura delle spese sostenute e certificate per:
lettera a): iscrizioni e contributi relativi alla frequenza scolastica (per le scuole paritarie);
lettera b): attività integrative inserite nel piano dell’offerta formativa, contributi di laboratorio, spese di trasporto e mensa;
lettera c): libri di testo.

CHI NE HA DIRITTO
Possono richiedere la borsa di studio gli alunni frequentanti le scuole primarie, secondarie (medie e superiori) sia statali che paritarie il cui nucleo familiare presenti una certificazione ISEE inferiore a 30.000 euro riferita all’anno 2012. La certificazione ISEE viene rilasciata gratuitamente dai centri di assistenza fiscale.
La borsa di studio viene erogata secondo le seguenti percentuali delle spese sostenute e certificate:
55% della spesa per ISEE inferiore ad € 10.000
45% della spesa per ISEE da € 10.001 ad € 20.000
40% della spesa per ISEE da € 20.001 ad € 30.000

ISTRUZIONI
I moduli per la richiesta di borse di studio sono ritirabili presso la segreteria delle scuole, presso lo Sportello Unico Servizi alla Persona di Viale Dante e sono scaricabili sul sito www.giovaniliguria.it e disponibili in allegato a questa pagina.

Le domande compilate devono essere consegnate – esclusivamente – presso le segreterie delle scuole:
lettera a) e lettera b): entro e non oltre il 15 ottobre 2013 presso la scuola frequentata dallo studente nell’anno scolastico 2012/2013;
lettera c): entro e non oltre il 30 ottobre 2013 presso la scuola frequentata dallo studente nell’anno scolastico 2013/2014.

Deve essere presentata una domanda per ciascun figlio e per ciascuna tipologia di borsa di studio: a), b), c). Il richiedente ha l’onere di conservare tutta la documentazione attestante le spese sostenute per i successivi cinque anni dal ricevimento del contributo.
Le domande carenti di elementi essenziali e/o consegnate oltre i termini stabiliti sono escluse.
Non è consentita la partecipazione contestuale nelle graduatorie a) e b), mentre è consentita la partecipazione contestuale nelle graduatorie a)-c) e b)-c). I rimborsi massimi previsti sono:
€ 600,00 per la scuola primaria
€ 800,00 per la scuola media
€ 1.100,00 per la scuola superiore.

La concorrenza su più graduatorie non può comunque portare al superamento dell’entità massima della borsa di studio stabilita in € 1.300.
Il contributo da erogare non può essere inferiore ad € 50,00. Di conseguenza non possono essere presentate, e, se presentate, devono essere considerate irricevibili le domande la cui certificazione di spesa calcolate nella fascia percentuale di reddito sia inferiore ad € 50,00.

CONTROLLI
Si informa che i Comuni (in riferimento alle graduatorie b-c) e l’ARSSU (in riferimento alla graduatoria a) provvedono – ai sensi del D.P.R. 445/2000 – ad effettuare il controllo a campione sul 5% delle autocertificazioni contenute nelle domande dei soggetti assegnatari del contributo ed a comunicarne l’esito alla Regione Liguria.

INFORMAZIONI
Per informazioni ed assistenza nella compilazione dei moduli è a disposizione un call-center al seguente numero: 840 848 028

scuolabus

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>