Published On: Mer, Lug 20th, 2016

Camminare verso la legalità. Oggi a Lavagna, ore 19

L’Università della Terza età di Lavagna organizza una camminata per la legalità a Lavagna. La strada verso la legalità è sempre in salita, sempre più difficile di quella di chi se ne frega o delinque. Si tratta di prendersi in carico anche gli altri: i fermi.
Di norma siamo contrari alle cerimonie: no ai fazzoletti a pois appesi alle finestre. No alle bandiere che ricordano la presa dell’Italia da parte dei francesi chiamati da Lodovico il Moro etc. etc.

Tuttavia, contro la criminalità di un certo tipo, servono anche gli atti formali, non solo quelli concreti. Il rischio per l’Italia di trovarsi in balia dei narcos come in Messico è remoto (anche se abbiamo problemi più gravi del Messico), perché non siamo una rotta tra Paesi produttori e un mercato come gli States e il Canada. E’ peggiore il rischio di un’economia e di una politica consegnati alla criminalità 2.0, quella degli affari.

La manifestazione di oggi prenderà il via alle 19 in Piazza della Libertà, davanti al Municipio. Ottima l’idea di NON esibire bandiere e simboli di partiti, movimenti, associazioni.
Lavagna ha visto il primo atto di un’offensiva contro la ‘ndrangheta che ieri ha portato a 40 arresti in tutta Italia: arresti per due famiglie dedite agli “affari” con le amministrazioni locali, per l’ex sindaco e l’ex consigliere Talarico. Arresto clamoroso per l’ex parlamentare Gabriella Mondello.
loc comune Lavagna

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>