Published On: Lun, Mar 18th, 2013

Campo sportivo Sivori A di Sestri, sondaggio sul manto erboso o sintetico

Abbiamo aggiunto un nuovo sondaggio relativo alle soluzioni da adottare per il campo sportivo Sivori A (forse i problemi derivano dal canale sottostante, di recente deviazione?).
Il nuovo manto infatti fu adottato a inizio estate, per problemi di regolamenti finanziari, e l’erba non fece a tempo ad attecchire. Un altro problema strutturale è dato dalla rottura dell’impianto di dremaggio.
Si prospettano ora diverse soluzioni, avanzate dai sostenitori dei Corsari del Sestri Levante.
Votate per scegliere la soluzione giusta dal vostro punto di vista. Altri sondaggi nella colonna a destra della home page.

Facciamo notare che manti erbosi efficienti possono essere realizzati ovunque (incluso il deserto arabo dove si terranno i prossimi mondiali di calcio).
Lo Sterza (o Sivori B) era fondamentale per mantenere in condizioni ottimali il manto del Sivori A, permettendo di svolgere gli allenamenti senza che l’erba del campo principale subisse eccessivi stress…

[poll id=”8″]
usd sestri levante

Displaying 9 Comments
Have Your Say
  1. Ex consigliere ha detto:

    Manuel,lei che s’interessa di verde le sembra corretto seminare l’erba in ottobre? A parte le spese(disponibilità di serie A contro serie D),il campo deve essere in erba e non in sintetico. Attirerebbe le squadre di serie A,che preavvertite per tempo,quando andranno a giocare a Genova potranno.per allenarsi,fermarsi a Sestri incrementando così lo sport oltre che il turismo. Ma è troppo difficile pensarci. Ritornando al fondo del campo sportivo,il sintetico,sia di nuova o di vecchia generazione,abbisogna sempre di controlli periodici. Sta poi a chi lo gestisce ed a chi lo amministra garantire che il tutto sia funzionale ed il meno dispendioso possibile. Nello Sterza il sintetico serviva per i giovani,ma come ogni cosa che ha un senso,deve essere soppresso onde fare…. un ricettacolo di rumenta e cacate di cani. Comunque,vuolsi cosi colà dove si puote ….(ciò che vorremmo,come dice qualcuno). Ma bisogna costruire le case che la Chiesa vuole.
    La politica abbinata alla Chiesa,contro lo sport,la reputo,mi si consenta la parola,una cosa veramente sporca.

  2. Manuel ha detto:

    Buongiorno a tutti
    Sono un operatore del verde e volevo dare la mia opinione:
    A Genova al “Luigi Ferraris” vengono spesi 100000 euro all’anno per la manutenzione del manto erboso.
    A Sestri L. circa 10000!!! forse era meglio optare per il manto sintetico, perche qui non ci sono le risorse finanziarie.

  3. Ex Consigliere ha detto:

    Amico Francesco è semplice.Perchè a Sestri,sia l’ambiente sportivo,con il Presidente in testa,sia l’ambiente amministrativo o politico,che dir si voglia,spendono i loro ed i nostri soldi alla b…. di cane. Ecco perchè!

  4. D'Amelio Francesco ha detto:

    ma se giocano sul sintetico la champion a Mosca e la serie A a Cesena e Novara perchè non a Sestri?

  5. Ex Consigliere ha detto:

    E’ vero ciò che dice la Redazione,il male sta sotto. Ma io insisto che i lavori sono stati fatti male. Una Ditta qualsiasi doveva prevedere che il male era nel drenaggio. Il Comune,per la sua parte,è reo di ” culpa in vigilando ” in quanto lui era il committente e doveva stare attento che i lavori andavano fatti a regola d’arte. Cosa non avvenuta,per cui si sono spesi soldi della comunità a vuoto. Inoltre, siccome si vuole mantenere un campo in erba,e chiedo scusa se insisto,il periodo autunnale,dove si presume che arrivino le piogge,per la semina è il peggiore. Senza contare tutti gli incontri calcistici delle varie categorie che riducono il terreno peggio di un campo di patate. E di tutto ciò ne faccio carico anche a coloro che della società hanno voluto
    questo scempio. Infine,chi ne paga le conseguenze è l’allenatore(che se non sbaglio è stato esonerato)ed il pubblico che assiste a queste pantomime,non sicuramente di suo gradimento.

  6. Redazione ha detto:

    I lavori sono stati fatti in estate, come si deve, ma troppo vicino alla ripresa degli allenamenti. Inoltre il problema non è -a quanto sembra- il manto erboso, quanto ciò che ci sta sotto.

  7. Ex Consigliere ha detto:

    Che io ricordi,negli anni trascorsi solo una partita era stata
    rinviata ed era col Pontedecimo. Poi si è sempre giocato.
    Adesso basta una pioggia per fare allagare il Sivori e rinviare la partita. Cosa vuol dire? Che i lavori sono stati fatti male ed il Comune che spende i soldi di noi cittadini è corresponsabile di questo stato di cose. Dove sono i controlli? Si va avanti per sentito dire. I lavori vanno fatti in estate o meglio a fine campionato,non in autunno dove l’erba non attecchirà mai. Se lo ricordino per il futuro!
    E il Presidente della squadra cosa ci sta a fare? Se vuole il bene del Sestri,come sostiene,metta la sua voce in capitolo,non lo faccia fare ad altri che di tutto s’intenderanno meno che di agronomia.

  8. Redazione ha detto:

    Integriamo le informazioni

  9. Paolo ha detto:

    Votato, anche se c’è ben poco di esatto nella descrizione del sondaggio. Il motivo per cui il campo non drena (che c’entra l’erba che non attecchisce????) è arcinoto: il peso dei macchinari edili per la costruzione della tribuna di fronte all’ingresso distrusse l’impianto di drenaggio fatto installare dall’Ing. Muzio, ai tempi della sua Presidenza. Nonostante questo, sono stati spesi centocinquantamila euro pubblici per un lavoro che si sapeva fin dall’inizio che sarebbe stato perfettamente inutile.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>