Published On: Mar, Gen 22nd, 2013

Capurro preme sull’acceleratore: “la legge sulle sale gioco deve essere pienamente operativa”

Capurro-illustra-la-legge-sulle-sale-da-gioco-002REGIONE LIGURIA. “Bisogna convocare in tempi brevi una riunione con la Questura, il Comune di Genova e la Regione Liguria al fine di arrivare ad una corretta interpretazione della legge sulla disciplina delle sale da gioco approvata lo scorso anno”. E’ quanto ha affermato stamane in aula il consigliere regionale Armando Ezio Capurro.

Nell’esporre l’interrogazione relativa la pubblicità dei giochi leciti, il consigliere di maggioranza ha rimarcato la necessità di arrivare urgentemente ad una corretta interpretazione delle legge regionale approvata all’unanimità dall’assemblea elettiva lo scorso 30 aprile. In questi mesi non sono mancate le problematiche legate all’interpretazione fornita dalla Questura al momento di rilasciare la licenza per l’apertura di nuove sale da gioco.

Nella replica l’assessore alla Salute Claudio Montaldo ha evidenziato come sono state riscontrate divergenze di indirizzo tra la vigente legislazione nazionale e quella regionale.

“Dobbiamo fare presto – afferma Capurrosiamo stati la prima regione a legiferare in materia,  la legge deve diventare pienamente operativa nell’interesse dei cittadini e dei Comuni”.

Il consigliere regionale ha infine ricordato come molti club delle varie discipline sportive, professionistiche e dilettantistiche, con sede nelle nostra Regione oppure società provenienti da Regioni limitrofe che giungono in Liguria per svolgere l’attività sportiva, hanno quali sponsor aziende direttamente collegate al gioco pubblico.

“Bisogna verificare  se tali sponsorizzazioni sono in contrasto con le norme approvate dalla Regione Liguria – conclude Capurro –  e nel caso affermativo quali provvedimenti la giunta regionale intende adottare affinché le norme approvate vengono rispettate”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>