Published On: Mer, Feb 29th, 2012

Carannante invoca il registro delle “coppie di fatto”

RAPALLO. Andrea Carannante ancora una volta farà parlare di sé. Non nuovo nel sollevare temi in grado di frammentare l’opinione pubblica e suscitare dibattiti, il candidato sindaco del PCL alle elezioni rapallesi del 6 maggio pone oggi sul piatto della campagna elettorare il riconoscimento delle coppie di fatto. Carannante propone a tutti i candidati di sottoscrivere una bozza del registro delle unioni civili e di impegnarsi concretamente per istituirlo entro fine anno in caso di elezione.

Le unioni civili sono un dato di fatto e sono un fenomeno che non deve essere sottovalutato dal punto di vista istituzionale – spiega Andrea Carannantepur sapendo che la Costituzione afferma con chiarezza che soltanto lo Stato può disciplinare l’ordinamento civile, il Comune resta per i cittadini l’autorità più vicina. Un cambio culturale nella vita di Rapallo che potrebbe essere scritto e che sancirebbe ufficialmente la costituzione del Registro per le unioni civili presso l’anagrafe comunale“; e per facilitare il compito a chi volesse aderire all’iniziativa fornisce già l’eventuale testo da sottoscrivere.

Registro coppie di fatto:

Il Comune di Rapallo, da sempre impegnato a tutelare la piena dignità ed il carattere di libera scelta delle convivenze, sostenendone il pubblico rispetto, istutiusce il Registro delle coppie di fatto, al quale possono essere iscritte persone non legate da vincoli “legali” (matrimonio, affinità, adozione, tutela), ma esclusivamente da vincoli “affettivi”.

I criteri fissati dall’Amministrazione per la gestione del Registro sono i seguenti:

  1. L’iscrizionenel Registro avviene esclusivamente sulla base di una domanda presentata congiuntamente dagli interessati. Può essere richiesta da:
    • due persone, anche dello stesso sesso, non legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela, ma da vincoli affettivi, coabitanti da almeno un anno ed aventi la residenza nel Comune di Rapallo;
    • due persone, anche dello stesso sesso, coabitanti da almeno un anno per motivi di reciproca assistenza morale e/o materiale ed aventi residenza nel Comune di Rapallo;
  2. La cancellazionedal Registro avviene:
    • nel caso venga meno la situazione di coabitazione;
    • nel caso venga meno la situazione di reciproca assistenza morale e/o materiale attraverso specifica manifestazione di volontà ;
    • nel caso venga meno la situazione di residenza nel Comune di Rapallo. Tale informazione può essere acquisita a seguito di apposita dichiarazione resa da una od entrambe le persone interessate, oppure d’ufficio da parte dell’Amministrazione Comunale;
    • a seguito di  formale richiesta di cancellazione inoltrata da una o entrambe le persone interessate

Ai richiedenti verrà rilasciata una  “Attestazione di avvenuta iscrizione nel Registro delle Coppie di Fatto del Comune di Rapallo.”

IO SOTTOSCRITTO __________________CANDIDATO SINDACO DEL COMUNE DI RAPALLO IN CASO DI ELEZIONE MI IMPEGNO A REALIZZARE IL REGISTRO DELLE UNIONI DI FATTO ENTRO LA DATA DEL 31 DICEMBRE 2012

FIRMA ________________________

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>