Published On: Mar, Feb 21st, 2017

Carnevale 2017, domenica 26 febbraio grande festa e concorso a premi per i piccoli rapallesi

È un 2017 di grandi aspettative per il Carnevale rapallese, evento che come ogni anno si realizza grazie alla passione e all’impegno delle associazioni e dei comitati locali e che nell’edizione corrente animerà la passeggiata a mare nella giornata di domenica 26 febbraio – con rinvio al 5 marzo in caso di maltempo – con molte iniziative rivolte soprattutto ai bambini.

Ben nutrito il contingente istituzionale che ne ha presieduto la presentazione, alle 10:30 di stamane nella sala consiliare del Comune: a rappresentare la giunta erano infatti presenti il sindaco Carlo Bagnasco, il vicesindaco Pier Giorgio Brigati, il presidente del Consiglio Mentore Campodonico, gli assessori Elisabetta Lai e Arduino Maini e i consiglieri Elisabetta Ricci, Walter Cardinali e Giuseppe Candido.

L’Amministrazione si è però fatta da parte per quanto riguarda il merito dell’organizzazione dell’evento, tutto attribuito alla realtà del volontariato rapallese: «realtà che rende Rapallo davvero fuori dal comune rispetto agli altri centri del comprensorio», ha commentato il primo cittadino, «grazie a una partecipazione sana e attiva della popolazione che si dimostra sempre propositiva e mai polemica». La manifestazione è stata in particolar modo curata dalla Pro Loco Capitaneato e dall’associazione “La Cipressa”, in collaborazione col comitato dei genitori dell’Istituto Comprensivo Rapallo-Zoagli.

E le scuole rapallesi saranno davvero protagoniste nella giornata di domenica, grazie al ritorno di un aspetto del carnevale rapallese che latitava da tempo: la sfilata dei “carretti” decorati ma soprattutto dei gruppi in costume – se ne prevede al momento una decina – allestiti col coinvolgimento degli istituti scolastici. «Un seme importante» per il futuro della manifestazione nelle dichiarazioni dell’assessore Lai, che ha inoltre annunciato un’importante novità di quest’anno: un concorso a premi cui potranno partecipare tutti i bambini dalle scuole materne alle medie, tramite cartoline con le quali gli stessi bambini potranno esprimere il proprio voto per la premiazione del gruppo più bello.

Al termine della sfilata, i voti saranno raccolti e al gruppo vincitore sarà consegnato uno speciale trofeo commemorativo a tema carnevalesco, che i vincitori terranno in consegna fino all’anno successivo; di anno in anno, i vincitori delle varie edizioni si aggiungeranno alla lista immortalata sulla targa apposta ai piedi del trofeo stesso. Fra tutte le cartoline usate per la votazione sarà quindi estratto un numero vincente, che si aggiudicherà un viaggio per due adulti e un bambino a Disneyland Paris, parco divertimenti che proprio quest’anno festeggia i 25 anni dalla sua fondazione. Nel caso in cui la famiglia vincitrice avesse altri programmi, il premio sarà convertito in un “gettone di viaggio” del valore di circa 1.500 €.

Centro dell’evento sarà il Chiosco della Musica, trasformato in area divertimento con dieci animatori che offriranno ai piccoli partecipanti attività di ballo, gioco con palloncini, truccabimbi, pentolaccia e canzoni con figuranti in costume ispirati ai più recenti film Disney. Farà poi ritorno la “pentola parlante” Fiona, già successo dell’anno passato, mentre i Volontari del Soccorso rapallese gestiranno banchi di frittelle. Ai bambini saranno inoltre distribuiti coriandoli, caramelle e stelle filanti, «con buona pace dell’assessore Arduino Maini» che dovrà inevitabilmente fare i conti con le conseguenze per l’igiene urbana.

Sarà ovviamente interessata dallo svolgersi della manifestazione la viabilità sul Lungomare Vittorio Veneto, che sarà interdetta a partire dalle ore 13 e fino al termine dell’evento – senza orario preciso, ma certamente dopo le 18. Costo per le casse comunali: circa 5.000 €, che vanno ad aggiungersi ai fondi contribuiti dalle associazioni coinvolte.