Published On: Sab, Mag 31st, 2014

Carro, oasi tax free nella Val di Vara

Carro, la Spezia, alta val di vara

CARRO. Un Comune detassato, per incentivare la residenzialità e l’apertura di nuove attività in valle. Carro, uno dei Comuni più estesi dell’alta Val di Vara,  una perla racchiusa tra il vicino mare e la valle del biologico, annuncia la recente delibera comunale che prevede l’azzeramento di moltissime imposte. “Offriamo tanti buoni motivi in più per venire a vivere nel nostro Comune – spiega il sindaco Antonio Solari -. Abbiamo azzerato Tasi, addizionale Irpef, imposta sui passi carrai: abbiamo diminuito di un punto, dal 10.6 al 9.6 l’Imu sulla seconda casa e lasciato invariata la tari, che per le attività commerciali risulterà dimezzata”. Come è stato possibile per un Comune così piccolo raggiungere un obiettivo così grande, specie in tempi di recessione, in cui i trasferimenti da parte dello Stato risultano oramai azzerati? “Questo è stato possibile grazie ad un attento e puntulale lavoro di tutti gli uffici – prosegue Solari – impegnati nel contenere l’impegno di spesa, ed in particolar modo all’ufficio di ragionerie sig.ra Alba Raggi che su indicazioni precise dell’amministrazione è riuscita ad ottenere questo grande risultato”

Carro, la Spezia, alta val di vara2E non è finita qui. “I prossimi obbiettivi raggiungibili sono l’abbattimento per il 2015 di un ulteriore punto per l’Imu sulle seconde case – conclude il primo cittadino -. Per quanto riguarda le tariffe ATO (acqua) non applichiamo aumenti dal 2012 e non intendiamo neache applicare l’aumento del 10 % prevvisto dall’ATO a luglio 2014: anche per il 2014 nonostante i tagli garantiamo ai nostri cittadini  il servizio bus diretto alle località di mare dal 15 luglio al 31 agosto, compeltamente gratuito, con due corse gionaliere, mattino e pomeriggio”.

Displaying 3 Comments
Have Your Say
  1. Redazione ha detto:

    Il tax free è un pallino personale, ed è stato la fortuna di tutte le nazioni che stanno bene economicamente. E’ splendido che un piccolo Comune italiano possa fare qualcosa. Una volta chiesi a un importante funzionario della UE se si poteva creare qualche zona Tax free in Italia, e la risposta fu “La UE ce lo vieta”.

  2. L'ase ha detto:

    Ma glielo avete detto a Renzi,che continua a parlare? Ed ai Sindaci dei vari comuni? Bravo Solari e tutta la Giunta,che vogliono preservare il territorio alla faccia della politica sporca e delle chiacchiere!

  3. marco ha detto:

    Bravo Solari, ottimo incentivo per la ripresa del territorio.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>