Published On: mar, Ott 9th, 2018

Cassano e l’Entella. Una Lega da Serie B. Oggi il TAR decide sulla riamissione in B

Oggi il TAR deciderà sulla riammissione dell’Entella al campionato di calcio Serie B. La Lega sulla gestione delle retrocessioni quest’anno è apparsa molto caotica e dilettentesca, al di là delle sue scelte che hanno confermato sempre la retrocessione della squadra di Chiavari.
La decisione è importante anche per le sue ricadute sul territorio: infatti grazie all’Entella (in serie B) molti hotel possono lavorare anche nella stagione invernale, accogliendo le squadre ospiti.

La notizia bomba intanto è “l’ingresso” a Chiavari di Cassano, uno dei campioni della penultima leva.
Cassano frequenta volentieri il Tigullio dai tempi in cui giocava come titolare per la Sampdoria.
Per la Lega, i ricorsi della Virtus Entella “hanno portato e porteranno una nuova coda di ricorsi come  l’istanza presentata dal Novara che chiede la ridisputa degli ultimi playout, in virtù della classifica rimodulata, o in alternativa l’iscrizione in sovrannumero, sul presupposto che la collocazione del Cesena all’ultimo posto avrebbe portato il Novara in quartultima e l’Entella in quintultima posizione, con il diritto per entrambe di giocare i playout”.
Insomma, grande è il caos sui campi da calcio.
La Lega B è fiduciosa che il TAR metta fine “a questa sconcertante situazione nata dalla decisione del Collegio di garanzia del Coni, arrivata un mese dopo rispetto alla Giustizia endofederale e a campionato già iniziato, ponendosi tra l’altro in contrasto con le direttive che non consentono la revisione di risultati già omologati”.”
Intanto noi auspichiamo che qualcuno ponga fine a questo mix di sotto lessici burocratico-calcistici-giudiziari, alquanto ostico.