Published On: Mar, Mar 6th, 2012

Cedimenti in Via San Rocco, interviene Giorgio Costa

Frana Via Sanguineti - Via San Rocco

Frana Via Sanguineti - Via San Rocco

RAPALLO. Via San Rocco sembra non aver pace. Dopo l’incuria prolungata degli ultimi anni, che l’ha proiettata a pieno diritto tra le strade maggiormente disastrate di Rapallo, subisce una nuova ferita: una frana di discrete dimensioni inevitabilmente ricaduta sulla sottostante Via Sanguineti.

Una strada con numerose problematiche per quanto riguarda il sedime stradale che è stata trasformata il mese scorso da via privata a pubblica. Sulla comunalizzazione di Via San Rocco era già intervenuto nelle scorse settimane il consigliere comunale Gualtiero di Carlo rilevando che “il cambio di classificazione da privato/pubblico a pubblico può avvenire solo se la strada serve a garantire tale servizio, vedi ad esempio l’utilità per raggiungere edifici di interesse collettivo“.

Prerogative che non riguarderebbero invece via San Rocco, una carreggiata senza via di sbocco asservita solo ai condomini dei palazzi posti lungo la strada. Il richio rilevato dal consigliere Di Carlo è quello di “creare un precedente pericoloso, in quanto se il Comune decidesse di fare diventare pubbliche tutte le strade private i costi di manutenzione rischierebbero di aumentare a dismisura“. Costi di manutenzione che inevitabilmente andrebbero a carico dei cittadini rapallesi.

Via San Rocco

Via San Rocco

Dopo il cedimento odierno, che ha allarmato anche i residenti di Via privata Sanguineti, interviene il candidato sindaco del Circolo della Libertà Giorgio Costa: non solo “trasformare via Privata San Rocco in strada pubblica è una decisione che sembra in palese contrasto con gli interessi generali della città e comporta evidenti pericoli” ma “come se non bastasse, la recente asfaltatura – continua Costa – decisa dall’amministrazione comunale, in vista delle elezioni amministrative mentre altre strade attendono interventi da anni, ha finito per creare dei problemi di staticità ”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>