Published On: Lun, Set 14th, 2015

Chiavari (e gli altri Comuni) sempre contro il depuratore IREN. Domani Conferenza stampa di Levaggi

Continua la commediola sul depuratore “monoteista“, qualcosa di simile a un atto di fede da far sorbire al Tigullio.
Domani il sindaco di Chiavari Levaggi farà comunicazioni su questo tema, avendo già annunciato in sede di CMG (Città Metropolitana) la sua contrarietà al depuratore in Colmata a Chiavari, che servirebbe i comuni da Moneglia a Chiavari stessa. Anche il sindaco di Lavagna Sanguineti conferma la sua contrarietà alle soluzioni “Iren” rilanciate senza possibilità di alternativa dal Consigliere delegato all’Ambiente di CMG Enrico Pignone. Sul fronte dei partiti, tra i contrari anche M5S, che ribadisce la sua posizione in un comunicato. Praticamente solo una parte del PD resta a favore della soluzione del depuratore unico, contro tutti gli altri partiti e la maggioranza della popolazione tigullina.

Si continua quindi a perdere tempo e denaro. Nel frattempo il sito di CMG pubblica un articolo sul depuratore di Santa Margherita, realizzato sempre da Iren, che viene considerato come eccellente persino dagli israeliani, in una nazione che crea ed esporta alta tecnologia in tutto il mondo.
Ma ciò tuttavia non modifica la questione del depuratore comprensoriale unico alla foce dell’Entella: è un sito balzano, e non tiene conto del fatto che sviluppa il proprio servizio a 90° rispetto alle quattro vallate che sarebbero servite, andando contro la Legge di gravità in maniera troppo massiva, costosa, inefficiente, con opere troppo lunghe e costose. Per favore, smettiamola.

Depuratore Lavagna fasi allaccio

Area depuratore di Santa Margherita ligure

Area depuratore di Santa Margherita ligure

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>